• 1
  • 2
  • 3

 

 

Primi piatti

 

Cappellotti caserecci

con dadolata di melanzane,
pomodori Pachino e basilico

 

Dosi per
4 persone
Difficoltà
medio
Preparazione
1 ora

 

 

Ingredienti

 

PASTA

 400 gr di farina  4 uova  un pizzico di sale 

 

RIPIENO

 360 gr di spalla cotta sgrassata  1 uovo  sale e pepe q.b.  un pizzico di noce moscata 
 40 gr di parmigiano grattugiato 

 

CONDIMENTO

150 gr di melanzana tonda  260 gr di pomodoro Pachino  2 rametti di basilico 
 50 ml di brodo vegetale 

 

 

Preparazione

 

  1. Pasta: disporre sul tavolo da lavoro la farina a fontana, formare un incavo e romperci dentro le uova, aggiungere un pizzico di sale ed iniziare a lavorare l’impasto fino a che non diventi omogeneo e liscio. Ripieno: preparare la farcia macinando prima di tutto la spalla cotta per poi lavorarla insieme ad un uovo ed al parmigiano grattugiato, aggiungendo poi un pizzico di sale, di pepe e di noce moscata.

  2. Ripieno: preparare la farcia macinando prima di tutto la spalla cotta per poi lavorarla insieme ad un uovo ed al parmigiano grattugiato, aggiungendo poi un pizzico di sale, di pepe e di noce moscata.

  3. Condimento: soffriggere uno spicchio d’aglio in padella con dell’olio extra vergine d’oliva, farla rosolare ed aggiungere un pizzico sale, dopodiché incorporare il pomodoro pachino tagliato in quattro parti e versare il brodo vegetale, facendo, cuocere a fuoco basso con il coperchio per qualche minuto.

  4. Piatto: stendere la pasta sulla spianatoia, quindi posizionare sulla sfoglia dei mucchietti di farcitura, coprendo poi con dell’altra sfoglia. Servendosi di un coppapasta liscio o ondulato formare i “cappellotti”. Chiudere ben saldi i bordi, bollire in abbondante acqua salata, scolare e metterli nella padella con il loro condimento. Mantecare a fuoco vivo arricchendo il loro sapore con del basilico fresco spezzettato a mano. Adagiare i sei cappellotti su di un piatto, guarnendo con una leggera spolverata di parmigiano grattugiato ed un rametto di basilico. Servire ben caldi.

 

Ricetta del ristorante "La Mastra" di Cisterna di Latina (LT).

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui