• 1
  • 2

 

 

 

Secondi piatti

 

Charlotte di gamberi

su crema di zucca gialla e tortino di riso Venere

 

Dosi per
4 persone
Difficoltà
difficile
Preparazione
45 min

 

 

Ingredienti

  20 gamberoni argentini L3  400 gr di vongole  200 gr di cozze  pancarrè profumato al basilico q.b.  1 spicchio d’aglio  2 zucchine  2 carote  500 gr di zucca gialla  6 scalogni  1 cucchiaio di olio tartufato  1 porro lungo  250 gr di riso Venere  500 ml di brodo di pesce  timo q.b.  qualche foglia di basilico  sale e pepe nero q.b.  

 

 

Preparazione 

Mondare i gamberi lasciando le code, aprirli a metà e battendoli leggermente inserirli nei pirottini di alluminio, precedentemente rivestiti di pancarrè profumato al basilico. Nel frattempo preparare il composto per il ripieno. Mettere in una padella preriscaldata, un filo d’olio, dell’aglio ed infine le vongole e le cozze. Una volta aperte lasciatele raffreddare e sgusciatele mettendo da parte il brodo ricavato. Successivamente pelare le zucchine e le carote e fare una brunois che verrà saltata leggermente lasciandola croccante. Tritare finemente 2 scalogni e farlo rosolare a fiamma dolce, facendo attenzione a non bruciarlo, unire quindi le cozze, le vongole e successivamente le verdure insaporite con il timo, sale e pepe nero q.b., del basilico e olio tartufato. Sfumare con un po’ di brodo ricavato dalla cottura delle cozze e delle vongole. Una volta amalgamato il tutto, riempite i pirottini di gamberi e legare con dei laccetti ricavati dal porro tenendo unite le code all'insù. Mondare la zucca gialla facendo dei cubetti da fare appassire in casseruola con 1 scalogno e dell’olio. Dopo aver fatto ammorbidire la zucca, aggiungere la parte restante del brodo e frullare con un minipimer creando così una crema dalla consistenza morbida. Tritate gli ultimi scalogni, metterli in una casseruola, aggiungere dell’olio e scaldarli. Incorporare il riso venere e mescolare con il brodo di pesce, facendo attenzione a non farlo attaccare, lasciando cuocere come un normale risotto. Nel frattempo infornare a 180° per ca. 6-7 minuti i pirottini di gamberi ripieni. Terminare la cottura del riso al dente e regolare di sale e pepe a piacere. Servire con le charlotte di gamberi poggiate sulla vellutata di zucca ed accompagnare con un disco di riso Venere decorato con ciuffetti di porro stufati e basilico.

 

Ricetta del ristorante pizzeria "A Beccafico Arte" di Venezia.

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui