• 1
  • 2

 

 

Primi piatti

 

Covaccino salsiccia e stracchino

 

Dosi per
1 persona
Difficoltà
bassa
Preparazione
40 min

 

 

Ingredienti

 

Covaccino

  farina tipo “00”  acqua tiepida q.b.  latte intero q.b.  sale q.b.  olio d’oliva q.b.  lievito di birra q.b.  

 

RIPIENO

  100 gr di salsiccia  stracchino q.b.  

 

 

Preparazione

 

  1. Covaccino: sciogliere il lievito con un pizzico di sale nell’acqua tiepida. Fare una fontana di farina, versare al centro il lievito diluito, l’olio ed il latte, quindi impastare amalgamando bene tutti gli ingredienti fino a quando la pasta risulterà omogenea. Trasferirla quindi su una spianatoia infarinata e lavorarla ancora a mano energicamente aggiungendo, di tanto in tanto, un po’ di farina sulla spianatoia per evitare che si attacchi. Quando l’impasto sarà ben liscio e non appiccicoso, dividere l’impasto ottenuto in singole palline di circa 150 gr cadauna, disporle in un contenitore e lasciarle lievitare per un massimo di 14 ore in frigorifero ad una temperatura di 4°. A completa lievitazione (si consiglia di impastare la sera per infornare la mattina successiva) prendere una singola pallina, spianarla con un po’ di farina e infornarla a 270° per ca. 6 min.

  2. Piatto: aprire il covaccino a metà, spalmare la salsiccia, rigorosamente fresca, sul fondo dello stesso. Infornare nuovamente a 270° e lasciarlo fino alla cottura desiderata. Tolto dal forno, sull’altra metà del covaccino spalmare lo stracchino in modo omogeneo, richiudere il panino e mangiarlo caldo.

 

Ricetta della paninoteca "Amici di Ponte Vecchio" di Firenze.

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui