• 1
  • 2
  • 3

 

 

Primi piatti

 

Il Cacciucchetto

 

Dosi per
4 persone
Difficoltà
facile
Preparazione
15 min

 

 

Ingredienti

400 gr di seppie  400 gr di polpo di scoglio  400 gr di calamari  400 gr di palombo fresco  300 gr di cicale di mare  400 gr di cozze  300 gr di vongole  4 gamberoni  brodo di pesce q.b.  2 cipolle  3 spicchi d’aglio  salvia e prezzemolo q.b.  1 peperoncino  1 bicchiere di vino rosso  olio extravergine d’oliva q.b.  pane casalingo q.b.  130 gr di concentrato di pomodoro  500 gr di pelati passati  sale q.b. 

 

 

Preparazione

Pulire bene i molluschi e tagliarli a pezzi. Far spurgare vongole e cozze, levare a questi ultimi la “barbetta” e sciacquare sotto acqua corrente. Spellare il palombo e tagliarlo a tronchetti di ca. 6 cm. Fare un trito fino di aglio, cipolla, prezzemolo e peperoncino, lasciando rosolare il tutto in padella con qualche foglia di salvia ed 1 bicchiere d’olio. Appena la cipolla inizia ad imbiondire, sfumare con il vino ed aggiungere successivamente il polpo tagliato a pezzi e precedentemente pulito, cuocendo per ca. 20 min. Aggiungere seppie e calamari, continuando a cuocere, poi il concentrato ed i pelati, allungando il tutto con del brodo di pesce caldo. Regolare di sale e continuare a cuocere a fiamma bassa (ca. 2 ore). Unire infine il palombo, le cicale, i gamberi, le cozze e le vongole, proseguendo la cottura a fiamma più alta e con il coperchio, fino a quando i molluschi non saranno aperti. Servire il caciucchetto su fette di pane abbrustolito e leggermente agliato, messe sul fondo di una zuppiera o in scodelle individuali, da degustare con un vino rosso giovane.

 

Ricetta del ristorante "La Cisterna dai Toscanacci" di Arezzo.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui