• 1
  • 2
  • 3

 

Secondi piatti

 

“Il tesoro” patata e tartufo

 

Dosi per
4 persone
Difficoltà
medio
Preparazione
1 ora

 

 

Ingredienti

 

4 patate  250 gr di burro  nero di seppia q.b.  2 uova  1 tartufo scorzone nero  olio q.b. 

 

Impanatura

pangrattato q.b.  Parmigiano q.b. 

 

 

Preparazione

 

Far bollire le patate senza sale né profumi. Una volta lessate, montare in planetaria assieme al burro e aggiungere il sale a piacere. Una volta formato l’impasto, prendere degli stampi a forma di mezz’uovo e trasferire il prodotto. Deporre in frigo o freezer e aspettare che si raffreddino. A parte, prendere una patata e formare dei capelli d’angelo. Una volta formati sbollentarli e aggiungere il nero di seppia con un filo d’acqua. Chiudere il tutto sottovuoto e deporre in frigo. Una volta raffreddate le uova, fare una doppia impanatura e le uova saranno pronte per essere fritte. Per l’impiattamento prendere i capelli d’angelo al nero di seppia e friggerli. Una volta fritti formare un nido e salare, prendere l’uovo anche questo fritto e adagiatelo sopra il nido. Ora prendete il tartufo e grattatene un po’. A piacere si può fare una crema di Parmigiano per completare il piatto.

 

Ricetta dell' "Osteria Morin" di Pontecchio Polesine (RO).

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui