• 1
  • 2
  • 3

 

 

Primi piatti

 

Mazzalaccardi al sugo di cintarella

 

Dosi per
8 persone
Difficoltà
media
Preparazione
2 ore e 30 min

 

 

Ingredienti

Pasta

400 gr di acqua  600 gr di farina  200 gr di farina di semola  

 

SALSA

500 gr di muscolo di maiale  vino rosso q.b.  120 gr di cipolla  120 gr di carota  120 gr di sedano  sale e pepe q.b.  peperoncino q.b.  olio extra vergine d’oliva q.b.  rosmarino q.b.  alloro q.b.  3 kg di pomodori pelati 

 

 

Preparazione

  1. Pasta: procedere ad impastare gli ingredienti secondo il metodo classico fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, da lasciar riposare per 15 minuti coprendolo con un panno asciutto. Successivamente dividere l’impasto formando tanti piccoli gnocchetti da premere con il palmo della mano dal centro verso l’estremità, così da creare i mazzalaccardi.

  2. Salsa: tagliare a cubetti di 2 centimetri il muscolo di maiale. In una casseruola soffriggere le spezie con gli odori e, quando il tutto sarà dorato, inserire il muscolo di maiale facendolo rosolare a fiamma media per insaporirlo. Sfumare con un bicchiere di vino rosso ed aggiungere i pelati assieme a due bicchieri d’acqua. Lasciare bollire a fiamma alta qualche minuto, poi prolungare la cottura per ca. 2 ore.

  3. Piatto: lessare i mazzalaccardi in abbondante acqua calda salata e servire con abbondante ragù.

 

Ricetta del ristorante "Il Castagno" di Bassiano (LT).

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui