• 1
  • 2

 

 

 

Secondi piatti

 

Ossobuco alla chiantigiana

 

Dosi per
4 persone
Difficoltà
media
Preparazione
1 ora e 10 min

 

 

Ingredienti

 

 4 ossibuchi di manzo tagliati alti (meglio se ricavati dallo stinco del posteriore) farina bianca q.b.
 60 gr di burro 150 gr di cipolla 150 gr di sedano 150 gr di carote 500 gr di pomodoro fresco grattugiato a mano ½ L di vino rosso Chianti Classico ¼ L di brodo sale q.b. 

 

 

Preparazione

 

In una casseruola larga far dorare il burro, la cipolla, il sedano e le carote tagliate grossolanamente, mettere gli ossibuchi infarinati, e rosolarli da ambo le parti. Bagnarli con il vino, lasciare evaporare, salare, pepare e coprire la casseruola. Portate a cottura a fuoco dolce per almeno un’ora. A metà cottura girare gli ossibuchi. Controllare di tanto in tanto e se il sugo asciugasse troppo, aggiungere un po’ di brodo. Nel frattempo preparate il pomodoro grattugiato e aggiungetelo nel tegame a 20 min dal termine della cottura. Accomodarli quindi su un piatto di portata con sopra il sugo di cottura e servirli accompagnandoli con un pugno di fagioli cotti al fiasco.

 

Ricetta del ristorante "La Cantinetta di Rignana" di Greve in Chianti (FI).

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui