• 1
  • 2
  • 3

 

 

 

Primi piatti

 

Pappardelle di farina di castagne

con baccalà, porri, pinoli ed olive taggiasche

 

Dosi per
4 persone
Difficoltà
medio
Preparazione
1 ora

 

 

Ingredienti

 

PASTA

300 gr di farina 00  100 gr di farina di castagne  4 uova 

 

Condimento

300 gr di baccalà  1 porro  olive taggiasche denocciolate q.b.  2 alici sott’olio  pinoli q.b.
 150 gr di burro  70 gr di panna  scamorza affumicata q.b.  1 costa di sedano  1 cipolla
• 1 carota  1 bicchiere di vino bianco  olio extravergine d’oliva q.b.  sale e pepe q.b. 

 

 

Preparazione

 

  1. Pasta: preparare le pappardelle secondo la ricetta tradizionale e tenerle al fresco in frigo.

  2. Condimento: preparare un brodo vegetale con sedano, carota e cipolla aggiungendo anche mezzo bicchiere di vino bianco e, a bollitura, immergere per qualche minuto il baccalà. In una padella larga far sciogliere il burro e le alici, aggiungere il porro tagliato a rondelle e successivamente aggiungere le olive taggiasche ed i pinoli. Prendere poi il baccalà appena scottato e sminuzzarlo con le mani in tante lamelle.

  3. Piatto: cuocere la pasta molto al dente e, a cottura ultimata, saltarla nella padella con i porri unendo il baccalà e la panna mantecando per ca. 1 min. Impiattare in un piatto largo e caldo e rifinire con un goccio di olio extravergine e scaglie di scamorza affumicata.

 

Ricetta del ristorante pizzeria "Mulino delle Monache" di Macerata Feltria (PU).

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui