• 1
  • 2

 

 

 

Primi piatti

Passatelli al nero di seppia

con scampi e asparagi

 

Dosi per
4 persone
Difficoltà
media
Preparazione
30 min

 

 

Ingredienti

 

 PASTA

  250 gr di pane grattato tipo “Toscano”  250 gr di Parmigiano grattugiato  50 gr di nero di seppia  scorza di 1 limone  4-5 uova  noce moscata q.b.  sale e pepe q.b.  

 

 CONDIMENTO

  4 cucchiai di olio extravergine d’oliva  1 spicchio d’aglio  8 scampi medi  8 asparagi  16 code di gamberi  200 gr di pomodorini  20 gr di brandy  peperoncino fresco q.b.  brodo vegetale q.b.  sale q.b.  

 

 

Preparazione

 

  1. Pasta: in una ciotola unire tutti gli ingredienti ed impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Formare delle palline ed avvolgere in pellicola trasparente facendo riposare in frigo almeno 1 ora.

  2. Condimento: in una padella capiente far soffriggere l’aglio, aggiungere gli scampi interi ed i gamberi, sfumare con il brandy ed unire, infine, gli asparagi precedentemente pelati e tagliati a pezzetti ed i pomodorini. Allungare con il brodo vegetale, aggiungere il peperoncino fresco e regolare di sale. Far cuocere per ca. 5 min.

  3. Piatto: inserire le palline di pasta precedentemente preparate in uno schiacciapatate robusto e premere fino ad ottenere il classico passatello, quindi tagliare con un coltello. Cuocere la pasta in acqua bollente salata per ca. 4 min, scolare e continuare la cottura in padella. Saltare il tutto per altri 2 min, finché il sughetto amalgamato alla pasta non raggiunge
    la giusta consistenza (se necessario aggiungere altro brodo vegetale), aggiustare di sale e servire.

 

Ricetta del locale "Dove c'era l'Aquila" di Cattolica (RN).

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui