• 1
  • 2
  • 3

 

 

 

Primi piatti

 

Pizzoccheri valtellinesi

 

Dosi per
4 persone
Difficoltà
media
Preparazione
1 ora

 

 

Ingredienti

 

 PASTA

 400 gr di farina di grano saraceno 100 gr di farina bianca “00” 

 

 condimento

 200 gr di burro 200 gr di formaggio semigrasso di Latteria
 50 gr di formaggio “Valtellina Casera” 150 gr di Parmigiano Reggiano 200 gr di verza
 250 gr di patate 1 spicchio d’aglio ¼ di cipolla tritata 4 foglie di salvia sale grosso e pepe q.b. 

 

 

Preparazione

 

  1. Pasta: mescolate le due farine (nera e bianca), impastatele con acqua e lavoratele per ca. 5 min. Con il mattarello tirare la sfoglia fino ad uno spessore di 2-3 millimetri e ricavare delle tagliatelle larghe ca. 0,5-1 cm e lunghe 7-8 cm.

  2. Condimento: portare ad ebollizione una capiente pentola d’acqua e, nel frattempo, tagliare a pezzettini sia il formaggio di latteria semigrasso sia il Casera Valtellina e mischiarli in una bacinella, poi tagliare a pezzetti la verza e le patate a cubetti. Salare l’acqua della pentola poi mettere per prime le patate e, dopo 3 min, i pizzoccheri. Dopo 5 min aggiungere anche la verza; questo per trovare la verza più integra nel piatto. Dopo ca. 10 min, con una schiumarola, versare una parte di pasta e verdure in una teglia ben calda, cospargere con il formaggio a pezzetti ed il Parmigiano e proseguire alternando pizzoccheri e formaggio. Nello stesso momento friggere in un pentolino il burro con l’aglio a fettine e la cipolla, lasciando colorire bene, quindi versarlo sui pizzoccheri direttamente nella teglia. Senza mescolare, servire i pizzoccheri bollenti con una spruzzata di pepe.

  3. Consigli: se vanno serviti in un secondo momento, mettere la teglia in forno a 100° ricoperta dalla carta d’alluminio e, prima di servirli, mescolarli delicatamente.

 

Ricetta del locale "Locanda Cà Priula" di Albaredo per San Marco (SO).

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui