• 1
  • 2
  • 3

 

 

Secondi piatti

 

Polpo all’olio vergine

con dadolata di zucchine croccanti al timo e concassé di pomodoro

 

Dosi per
4 persone
Difficoltà
bassa
Preparazione
2 ore e 5 minuti

 

 

Ingredienti

 

1 gambo di sedano  1 carota 1 cipolla piccola 1 mazzetto di basilico 1 polipo da ca. 1 kg 2 zucchine 1 rametto di timo 1 pomodoro sale e pepe q.b.  olio extravergine d’oliva q.b.
1 spicchio d’aglio succo di 1 limone 

 
 

 

Preparazione

 

Cuocere il polipo in abbondante acqua salata con sedano, carota e cipolla per ca. 2 ore, finché non risulterà morbido. Nel frattempo mondare e lavare le zucchine e tagliare per il lungo la parte esterna, utilizzando quindi la parte verde. Ricavarne una dadolata di 5 mm e sbollentarla pochi secondi in acqua e raffreddare. Sbollentare il pomodoro in acqua bollente, eliminare la pelle e i semi e ricavare una concassé con la polpa. A cottura ultimata, eliminare la pelle e i tentacoli del polpo con le mani. Tagliarlo a tocchetti di ca. 2 cm e condirlo con olio, succo di limone, poco sale e pepe. In una padella con olio, aglio e timo, saltare le zucchine finché non saranno croccanti. Disporre un coppapasta nel piatto e creare una base con le zucchine. Adagiarvi poi il polipo leggermente intiepidito sul fuoco e pressarlo leggermente. Aggiungere un po’ di concassé di pomodoro al centro, decorare con una foglia di basilico e condire, infine, con un bel filo di olio extravergine d’oliva.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui