• 1
  • 2
  • 3

 

 

 

Primi piatti

 

Risottino alla barbabietola bio

con quenelle di Zincarlin "del Gilvi"

 

Dosi per
4 persone
Difficoltà
facile
Preparazione
50 min

 

 

Ingredienti

 280 gr di riso Baldo  1 L di brodo vegetale (sedano, carote e cipolle)  mezza cipolla bionda 
  10 ml di vino bianco secco  30 gr burro di malga  30 gr di grana 
 1 barbabietola cotta e frullata  40 gr succo di barbabietola 
 formaggio Zincarlin dell’Az. Agr. Gilvi q.b.  erba cipollina q.b.  sale e pepe q.b. 

 

 

Preparazione

Preparare il brodo vegetale. Fare rosolare la cipolla tritata finemente con una noce di burro, aggiungere il riso e, quando sarà tostato, lasciarlo rosolare bene bagnando e facendo evaporare il vino. Aggiungere gradualmente il brodo filtrato e caldo a 3/4 di cottura, aggiungere il succo della barbabietola e, solo in mantecazione, la barbabietola frullata, il burro e il grana fuori dal fuoco lasciando riposare con uno straccio sopra. Per terminare il piatto - saranno passati ca. 15 min - creare con due cucchiai una quenelle di Zincarlin per piatto, appoggiandola sopra il risotto già impiattato con poco pepe nero macinato grosso ed un filo di erba cipollina come guarnizione.

 

Ricetta dell' "Osteria La Lanterna" di Valsolda (CO).

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui