• 1
  • 2
  • 3

 

 

Primi piatti

 

Scialatielli al nero di seppia del pescatore

 

Dosi per
4 persone
Difficoltà
media
Preparazione
30 min

 

 

Ingredienti

 

PASTA

 4 uova  300 gr ca. di farina "00"  300 gr farina di semola  un pizzico di sale  1 cucchiaino di nero di seppia  olio d’oliva q.b.. 

 

CONDIMENTO

 olio extravergine d’oliva q.b.  una becca d’aglio in camicia  mezza cipolla  300 gr di pomodorini Pachino  pepe e sale q.b.  peperoncino a piacere  origano e prezzemolo q.b.  1 kg ca. di misto di pesce (ciuffetti, calamari, cozze, vongole e gamberi) 

 

 

Preparazione

 

  1. Pasta: impastare le due farine setacciate aggiungendo il sale, le uova, il nero di seppia diluito con un po’ d’acqua e olio d’oliva q.b. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, poi farlo riposare per ca. 20 min in un canovaccio umido.

  2. Condimento: prendere una padella capiente e rosolare in poco olio extravergine l’aglio e la cipolla, poi aggiungere il misto di pesce (lavato). Sfumare con acqua salata, aggiungere i pomodorini Pachino tagliati a metà ed aromatizzare con origano e prezzemolo.

  3. Piatto: tirare la sfoglia (se avete la sfogliatrice manuale Imperia, quella della nonna, al massimo dell’apertura), tagliarla a quadrotti e passarla nella sfogliatrice per le tagliatelle. Fare bollire la pasta in acqua salata per ca. 6 min, scolarla ed incorporarla al condimento. Saltare per 3 min e servire il tutto in un piatto capiente e caldo.

 

Ricetta del ristorante "La Piazzetta" di Olcenengo (VC).

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui