• 1
  • 2
  • 3

 

 

 

Secondi piatti

 

Sformato di polenta

con cuore d’alpeggio e ragù di cinghiale

 

 

Dosi per
4 persone
Difficoltà
media
Preparazione
3 ore

 

 

Ingredienti

 

POLENTA

400 gr di farina di mais  2 L di acqua  1 cucchiaio raso di sale  formaggio d’alpeggio 

 

SALSA

 400 gr di polpa di cinghiale mazzetto aromatico (rosmarino, salvia, ciuffo di erbe aromatiche) 400 gr di passata di pomodoro 1 bicchiere di vino rosso 1 gambo di sedano 1 cipolla 1 spicchio di aglio sale pepe e olio q.b. 

 

 

 

Preparazione

 

  1. Polenta: portare ad ebollizione l’acqua salata ed aggiungere a pioggia la farina, lasciando cuocere per 1 ora e 30 min. Una volta pronta riempire uno stampino a metà, porre nel centro un pezzo di formaggio e ricoprire con altra polenta. Mettere in forno gli stampini riempiti e lasciar gratinare.

  2. Salsa: tritare la polpa di cinghiale, nel frattempo soffriggere sedano, carota e cipolla in poco olio, aggiungere la carne e sfumare con il vino. Dopo ca. 15 min aggiungere la passata di pomodoro e cuocere a fuoco lento per 2 ore. Piatto: servire lo sformato su un piatto e ricoprirlo con il ragù, da servire entrambi caldi.

  3. Piatto: servire lo sformato su un piatto e ricoprirlo con il ragù, da servire entrambi caldi.

Ricetta del ristorante pizzeria "La Baita" di Ceresole Reale (TO).

Vota questo articolo
(0 Voti)

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui