• 1
  • 2

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

 

Palio di Siena

2 luglio e 16 agosto 2019

 

Il Palio è la manifestazione che rappresenta la città di Siena in Italia e, ormai da decine di anni, nel mondo. Diversi sono gli appuntamenti che precedono la corsa, ma le date a cui ogni appassionato non può mancare sono tutti gli anni le stesse: il 2 luglio ed il 16 agosto, rispettivamente per il Palio della Madonna di Provenzano e quello della Madonna Assunta.

Le diverse Contrade senesi, ovvero le “zone” in cui è divisa la città, sono attualmente 17: Aquila, Bruco, Chiocciola, Civetta, Drago, Giraffa, Istrice, Leocorno, Lupa, Nicchio, Oca, Onda, Pantera, Selva, Tartuca, Torre, Valdimontone. Ogni Contrada è contraddistinta da uno stemma e colori unici ed occupa una determinata zona della città. Passeggiando per le vie di Siena potrete facilmente capire in quale Contrada vi trovate, osservando le bandiere e gli stemmi esposti lungo le strade.

Le origini di questa tradizione si perdono nel tempo, ma quasi certamente dal '600 la corsa ha assunto le caratteristiche che tutti noi oggi ammiriamo. Ad accompagnare il rito del Palio, fatto di tempi e meccaniche ben definite, ci sono i gruppi di ogni Contrada (le cosiddette “comparse”) che prendono parte al Corteo Storico, che precede la corsa sempre all’interno di Piazza del Campo, con sbandieratori - i cosiddetti alfieri - accompagnati dal suono dei tamburi, delle chiarine e dai rintocchi della campana grande di Palazzo (Sunto); il tutto determina la crescita della tensione e del pathos che raggiungono l’acme in occasione dell’ingresso del Drappellone (o Palio) che sul Carroccio attraversa la Piazza. Per questo ambito panno, l’iter che ogni artista deve seguire nella sua realizzazione è rigidissimo, perché si deve rispettare una precisa iconografia che prevede alcuni simboli sacri, in quanto il Palio di luglio è dedicato alla Madonna di Provenzano (e viene dipinto da un pittore senese) e quello di agosto all’Assunta che, in una concessa nota di attualità, da molti anni viene dipinto da pittori di fama internazionale tra i quali si può citare, ad esempio, Botero.

Il Palio rappresenta senz’altro un’occasione unica per vivere tutto il calore e la passione della città di Siena, una festa talmente coinvolgente che è difficile trovarne di simili. L’ingresso alla Piazza del Campo, dove si svolge la corsa, è gratuito ed in genere gli appassionati a metà pomeriggio iniziano ad occupare le postazioni migliori. Come in tutte le grandi manifestazioni, anche qui è possibile acquistare bibite per rinfrescarsi, come acqua e bevande, ma purtroppo mancano - per ovvi motivi - i servizi igienici. Un copricapo sarà un valido alleato, mentre non è consigliato portare bambini molto piccoli per via del caldo e della grande folla che si accalca prima della corsa. Esistono anche postazioni più comode per assistere al Palio, a pagamento, come ad esempio i palchi (gestiti dai palcaioli direttamente in città) oppure direttamente dai proprietari delle abitazioni che affacciano sulla Piazza.

Un fascino ed una tradizione che rapisce e che, non senza difficoltà, continua a vivere ardentemente nell’anima dei senesi, lusingati dalla popolarità del Palio fuori dai propri confini ma anche attenti a preservare la loro storia senza contaminazioni. Citando Emilio Ravel, senese e storico giornalista italiano, per anni telecronista ufficiale della RAI per il Palio “Chi vorrà ‘vedere’ davvero il Palio dovrà farlo anche attraverso gli occhi del paradosso e del mistero. Altrimenti gliene sfuggiranno l’essenza e il battito più profondo”.

 

La Redazione

 

Scopri questo e tutti gli altri eventi toscani del 2019 selezionati per te sulla guida sfogliabile “Le Porte del Gusto®

 

  • 1

 

APPUNTAMENTI

Sabato 29 giugno

  • - Ore 12: Assegnazione dei cavalli alle contrade
  • - Ore 19.45: Prima Prova di giugno

Domenica 30 giugno

  • - Ore 9: Seconda Prova
  • - Ore 17: Processione del Cero Votivo
  • - Ore 19.45: Terza Prova

Lunedì 1 luglio

  • - Ore 9: Quarta Prova
  • - Ore 19.45: Prova Generale
  • - Cena della Prova Generale

Martedì 2 luglio

  • - Ore 7.30: Messa del Fantino nella Cappella di Piazza del Campo
  • - Ore 9: Ultima Prova, nota col nome di "Provaccia"
  • - Nel primo pomeriggio, verso le 14.30, nelle chiese di ogni contrada che partecipa al Palio si tengono le benedizioni dei cavalli e dei fantini
  • - Ore 16: Chiusura di Piazza del Campo. L'unico accesso alla Piazza è da Via Duprè fino alle 18.30, quando Piazza del Campo viene definitivamente chiusa
  • - Ore 17: Sfilata del corteo storico
  • - Ore 19.20: CORSA
  • - Dopo la vittoria: Te deum di ringraziamento presso la Chiesa di piazza Provenzano

Martedì 13 agosto

  • - Ore 12: Assegnazione dei cavalli alle contrade
  • - Ore 19.15: Prima Prova

Mercoledì 14 agosto

  • - Ore 9: Seconda Prova
  • - Ore 17: Processione del Cero Votivo
  • - Ore 19.15: Terza Prova

Giovedì 15 agosto

  • - Ore 9: Quarta Prova
  • - Ore 19.15: Prova Generale
  • - Cena della Prova Generale

Venerdì 16 agosto

  • - Ore 7.30: Messa del Fantino nella Cappella di Piazza del Campo
  • - Ore 9: Ultima Prova, nota col nome di "Provaccia"
  • - Nel primo pomeriggio, verso le 14, nelle chiese di ogni contrada che partecipa al Palio si tengono le benedizioni dei cavalli e dei fantini
  • - Ore 16: Chiusura di Piazza del Campo. L'unico accesso alla Piazza è da Via Duprè fino alle 18, quando Piazza del Campo viene definitivamente chiusa
  • - Ore 17: Sfilata del corteo storico
  • - Ore 19: CORSA
  • - Dopo la vittoria: Te deum di ringraziamento nel Duomo di Siena

 

INGRESSO MANIFESTAZIONE

è possibile assistere gratuitamente al Palio (e alle prove effettuate nei tre giorni precedenti) dall'interno della Piazza del Campo, dove si deve entrare prima che siano chiusi gli accessi. Più comodamente, ma a pagamento si può assistere seduti sui palchi che circondano la Piazza oppure affacciati alle finestre o ai balconi dei palazzi. Non esistendo una biglietteria accentrata, è necessario rivolgersi direttamente ai gestori dei singoli palchi (palcaioli) o ai proprietari degli appartamenti che si affacciano sulla Piazza.

 

COME ARRIVARE

Come raggiungere Siena

Parcheggi

Nei giorni di Palio la circolazione all'interno della Città subisce alcune modifiche per consentire l'organizzazione dei tanti eventi quotidiani della vita contradaiola. Gli accessi e il transito variano quindi ogni volta sulla base delle Contrade che partecipano al Palio. E' consigliabile pertanto verificare in anticipo il parcheggio più adatto alle proprie necessità.

Accesso alla Piazza del Campo

 

PER INFO E PRENOTAZIONI

Organizzatori:

Comune e Consorzio per la Tutela del Palio di Siena

 

Comune di Siena

Piazza del Campo, 1 - 53100 Siena

Tel 0577 292111

www.comune.siena.it

 

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui