• 1
  • 2

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

 

Sagra della Castagna

dall'8 al 10 novembre 2019

 

Nel secondo week-end di novembre da 45 anni a Sant'Agata di Esaro (CS) si svolge la Sagra della Castagna, evento ormai consolidato che con le poche, purtroppo, risorse a disposizione, riesce a coinvolgere visitatori da tutta la provincia e tutta Calabria e, da qualche anno, visitatori da Sicilia, Puglia, Campania e Basilicata.

L'intero evento si snoda fra il centro storico, le due piazze principali e le vie che le circondano. L'edizione appena passata ha fatto registrare il record di presenze, si parla di circa 15 mila persone nei 3 giorni dell'evento. Grandi numeri sono anche quelli degli espositori, che quest'anno sono stati oltre 100 fra gastronomia, artigianato, antiquariato e prodotti locali. Naturalmente non manca modo di degustare i piatti locali, tra cui maccheroni al sugo di cinghiale o ragù di maiale, gnocchi fatti in casa con funghi e castagne, i dolci tipici di castagne tra cui il rinomato tronchetto di castagna e, la novità da qualche anno, che consiste nel gelato di castagna.

Da venerdì nel primo pomeriggio e fino a domenica alla mezzanotte, numerosi sono gli spettacoli e i gruppi itineranti che colorano a festa le vie del borgo: artisti di strada, street band, gruppi itineranti di folklore calabrese e non, movimentano il paese a festa. Concerti di musica etno-popolare, attrazioni e giochi per i bambini, con truccabimbi, baby dance e mascotte. Grande coinvolgimento infatti e collaborazione avviene anche con le scuole di primo e secondo grado, dell'infanzia e dell'IPSIA settore legno, eccellenza santagatese e calabrese.

L'evento è organizzato dalla Nuova Pro Loco, con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale, sotto l'attenta direzione artistica di Maurizio Arcuri, che da 8 anni segue l'evento anche come promoter e addetto stampa. Grande attenzione data nella scorsa edizione in prima persona anche l'accoglienza visitatori che ha registrato, l’arrivo di 12 pullman coinvolgendo visitatori di tutte le età, accolti con musica ed artisti di strada, ma soprattutto col sorriso.

Durante la manifestazione ampio spazio viene dato alla cultura e al territorio con l'organizzazione di convegni a cura dell’Amministrazione Comunale. Inoltre di grande valenza è un concorso artistico indetto per le scuole (la Castagna-gna-gna). All'interno dello stesso evento, con grande successo di partecipazione e di pubblico, c'è il Festival dell'Organetto, memorial e ritrovo strumenti della tradizione. Il venerdì invece è dedicato ai giovani talenti calabresi in ogni forma artistica. Il sabato sera, invece, è la serata di punta con il grande concerto in piazza con i più grandi gruppi etno-folk del panorama calabrese.

Per l'occasione, ormai riconosciuta come evento unico e più importante dell'anno, dal nord, in particolare da Milano ed hinterland, diversi santagatesi non residenti per l'occasione "volano" da Milano e Bergamo verso la Calabria per assistere alla Sagra della Castagna. Un evento da segnare sull'agenda in quanto Sagra della Castagna più antica di Calabria e probabilmente tra le prime 10 in Italia. Oltre 25 quintali di castagne vengono consumate e molte altre sono quelle destinate alla vendita. Questo frutto magnifico fino a qualche anno fa cresceva in grosse quantità a Sant'Agata di Esaro, poi, per colpa del cinipide, da qualche anno la lavorazione del castagno, anche intesa come legno prodotto dalla pianta, è scesa drasticamente. Ma la situazione attuale è in miglioramento anche a livello nazionale e fa ben sperare. Infatti da qualche anno abbiamo ripreso la commercializzazione del nostro frutto sia a livello locale che provinciale.

Allora che aspettate? Appuntatevi sull'agenda, secondo week-end di novembre, dall’8 al 10, Sant'Agata di Esaro vi aspetta. Da noi, ci vieni da ospite e vai via da amico. A Sant'Agata di Esaro tra le cose da visitare la Chiesa del Convento di San Francesco di Paola (1605) con il Chiostro di San Francesco, la Chiesa Madre, il rinomato sito archeologico della Grotta della Monaca con il centro visite e la veduta panoramica del "TUNNO". Inoltre dallo scorso anno anche il Museo Storico dei Saperi e del Gusto. Sant'Agata vi aspetta con i suoi sapori, odori e colori di festa. #lapiuAnticadiCalabria

 

Comunicato stampa Nuova Pro Loco di Sant'Agata di Esaro

 

AZIENDE DEL TERRITORIO CONSIGLIATE

  • 1
  • 2
  • 3

 

APPUNTAMENTI

Venerdì 8 novembre

  • - Ore 9.30, refettorio scuola: Concorso artistico letterario "Una favola di Sagra" VII Edizione, destinato alle scuole di ogni ordine e grado dell'Istituto Omnicomprensivo di Malvito
  • - Ore 16: Apertura stand con artisti locali itineranti
  • - Ore 17: Convegno a cura dell'Amministrazione Comunale. A seguire il taglio del nastro 45^ Sagra della Castagna
  • - Dalle ore 20: Mbusi&Asciutti, compagnia musicante itinerante

Sabato 9 novembre

  • - Dalle ore 10: Artisti locali itineranti
  • - Ore 9.30: Intrattenimento/giochi per bambini
  • - Ore 11, Piazza Don Antonio Montalto: "Viaggio itinerante tra dialetto e cultura"
  • - Ore 15: Spettacolo itinerante "Fantasie Popolari" Gruppo Folk
  • - Ore 18, Piazza Facio: Festival Organetto 8° Memorial "Antonio Spinelli"
  • - Ore 20: Concerto etno-popolare Terra d'Amuri

Domenica 10 novembre 

  • - Dalle ore 9: Accoglienza pullman con Mr Balkanik Band, artisti locali e i Giganti I Sabatinu, Folklore e Spettacolo
  • - Ore 10: Laboratori artistici con le Mamme Show
  • - Ore 15. Parata rievocazione storica medievale con la partecipazione dell'Associazione Giovanni Paolo II Caritas di Cirò (KR)
  • - Ore 17: Banda musicale "Amici dell'Esaro"
  • - Ore 18: Ass. Cantori del Pettoruto - Gruppo Folklorico "A Pacchianeddra Sansustisa" spettacolo itinerante
  • - Ore 20, P.zza Don Antonio Montalto: Concerto spettacolo
  • - Ore 23: Estrazione biglietti riffa

 

COME ARRIVARE

IN AEREO

L'aeroporto più vicino al centro abitato di Sant'Agata di Esaro è l'Aeroporto Internazionale di Lamezia Terme (Calabria). La distanza stradale dall'Aeroporto di Lamezia Terme a Sant'Agata di Esaro è pari a 136 km (tempo medio di percorrenza: circa 1 ora e 54 minuti).

IN TRENO

Le stazioni ferroviarie più vicine al centro abitato di Sant'Agata di Esaro sono quelle di San Marco-Roggiano (nell'entroterra, presso l'uscita "Tarsia Nord" dell'autostrada A3) e Belvedere Marittimo (lungo il litorale tirrenico).

IN AUTO

Per raggiungere Sant'Agata di Esaro dal Mar Ionio (S.S. 106 - Sibari) Procedere sulla S.S. 106 radd (altezza Sibari) - Svoltare a destra lungo la S.S. 534 seguendo le indicazioni per l'A3 "SA-RC" - Procedere lungo la S.S. 534 per 14 km - Prendere l'uscita Spezzano Albanese - Spezzano Terme per entrare nella S.S. 283 - Procedere in direzione Sud sulla S.S. 283 per 3,6 km - Proseguire dritto sulla S.S. 283 (direzione Roggiano) - Continuare a seguire la S.S. 283 per 14 km - Svoltare a destra imboccando la S.P. 123 (direzione Roggiano, San Sosti e Guardia Piemontese) - Procedere in direzione Nord-Ovest sulla S.P. 123 per 2,5 km - Svoltare a sinistra e seguire costantemente le indicazioni per San Sosti per circa 9 km - Svoltare a sinistra in direzione Malvito e procedere dritto per 3 km - Svoltare a destra in direzione Sant’Agata di Esaro - Procedere lungo la strada principale per 5,8 km - Svoltare a sinistra sulla S.P. 263 verso Sant’Agata di Esaro Procedere lungo la S.P. 263 per 6 km

Per raggiungere Sant'Agata di Esaro dall’Autostrada A3 "Salerno-Reggio Calabria"Prendere l'uscita “Tarsia Nord” e immettersi sulla S.S. 283 - Mantenere la sinistra al bivio e seguire le indicazioni per Guardia Piemontese e San Marco Argentano, quindi imboccare la S.S. 283 - Continuare a seguire la S.S. 283 per 3,3 km - Svoltare a destra imboccando la S.P. 123 (direzione Roggiano, San Sosti e Guardia Piemontese) - Procedere in direzione Nord-Ovest sulla S.P. 123 per 2,5 km - Svoltare a sinistra e seguire costantemente le indicazioni per San Sosti per circa 9 km - Svoltare a sinistra in direzione Malvito e procedere dritto per 3 km - Svoltare a destra in direzione Sant’Agata di Esaro - Procedere lungo la strada principale per 5,8 km - Svoltare a sinistra sulla S.P. 263 verso Sant’Agata di Esaro - Procedere lungo la S.P. 263 per 6 km

Per raggiungere Sant'Agata di Esaro dal Mar Tirreno (S.S. 18 - Belvedere Marittimo) Procedere in direzione Sud sulla S.S. 18 da Marina di Belvedere verso Sangineto Lido - Svoltare a sinistra sulla S.P. 263 (indicazioni per Sant’Agata di Esaro, Castrovillari e San Donato di Ninea) - Procedere, senza mai lasciarla, lungo la S.P. 263 per circa 21 km

 

PER INFO E PRENOTAZIONI

Organizzatori:

Nuova Pro Loco di Sant'Agata di Esaro

Via C. Lombardi - 87010 Sant'Agata Di Esaro (CS)

Cell 340 5142287

www.nuovaprolocosantagatadiesaro.com

 

Comune di Sant'Agata di Esaro

Via P. Bellanova, 8 - 87010 Sant'Agata di Esaro (CS)

Tel 0981 62890

www.comune.santagatadiesaro.cs.it

 

Hanno collaborato con noi:

Maurizio Arcuri (Direzione Artistica e Promozione)

 

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui