• 1
  • 2

 

Ecco le date per la Fase 2.

Come essere pronti usando il digitale

 

Gli ultimi incontri del Governo confermano quanto anticipato alle Camere dal Premier sulla Fase 2 dell’emergenza Coronavirus. Il 4 maggio è la data di riferimento e prevede riaperture di attività produttive e commerciali progressive in tutto il territorio nazionale, salvo restrizioni necessarie e definite a livello locale. Qualche anticipo a fine aprile, ma per tutti i settori sarà fondamentale il rispetto dei protocolli di sicurezza già previsti dalla task force governativa guidata da Vittorio Colao e dall’INAIL. Entro la prossima settimana uscirà il testo definitivo. Nel frattempo qui di seguito riportiamo in dettaglio la scaletta delle aperture:

27 aprile - Automotive, moda e componentistica (rischio basso) per aziende che possiedono già protocolli di sicurezza come disposto dal Governo

4 maggio - Fabbriche, cantieri e servizi (rischio basso), che dovranno seguire le nuove norme di sicurezza riguardo turni, aree di lavoro e metodologie di prevenzione del contagio

11 maggio - Negozi al dettaglio, parrucchieri e centri estetici (rischio medio/basso), con diverse specifiche a seconda della tipologia di azienda ma sempre nel rispetto del distanziamento tra clienti

18 maggio - Ristorazione ed altri servizi alla persona (rischio medio), tra gli ultimi ad aprire, soprattutto in base alla possibilità di rivedere la capienza dei locali

Date da definire - Tutte le altre attività dove il rischio di trasmissione resta alto (ad esempio cinema, teatro, concerti)

In sintesi la rimodulazione degli spazi e dei turni lavorativi saranno il cardine delle riaperture, assieme al rispetto delle norme di contenimento, così da poter avviare un periodo di convivenza con il virus. Questa fase sarà infatti importantissima, sia per fermare definitivamente l’emergenza sia per risollevare l’economia del nostro Paese. Continuerà, dove necessario e possibile, l’utilizzo della modalità “smart working” già discussa in un precedente articolo.

Per chi invece tornerà a lavoro solo con l’avvio della Fase 2? Esistono altri strumenti efficaci per mettersi in contatto con i propri clienti (o potenziali), perché è fondamentale comunicare da subito che l’attività sarà aperta e pronta ad accoglierli. Orari, servizi, gestione dell’attività secondo nuove norme e tutte le indicazioni utili che permetteranno di informare, aggiornare ed essere scelti.

Per maggiori informazioni ed essere pronti a riaprire la vostra attività sfruttando il digitale inviate una e-mail ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure scriveteci con Whatsapp al 3403506275

 

La scheda è tratta da TGCOM24 - Cronaca pubblicata il 23 aprile 2020

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui