• 1
  • 2
  • 3

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

 

Palio della Balestra

26 maggio 2019

 

Gubbio, antichissima città medioevale, conserva ininterrottamente una tradizione unica in Italia: la Balestra. L'origine dei Balestrieri (Ballistari), come in tutti i grandi Comuni e nelle Repubbliche del Medioevo, fu dovuta allo scopo di avere, in caso di bisogno, uomini pronti e adatti a servire la Patria. Si formarono così le "Compagnie del popolo" o "Società d'Armi" che si mantennero sino all'epoca delle Signorie. Il più antico documento dove si fa parola del Palio della Balestra risale al 1461: ogni balestriere doveva essere munito di balestra con corda e crocco, appartenere a classe agiata o popolana, non stare a servizio di chicchessia per essere libero di esercitarsi al tiro nei festivi.

Sulla fine del XV secolo, mentre il tiro a segno con la balestra praticato dai militari, per quanto dotato di premi, andava diminuendo di interesse per l'introduzione delle armi da fuoco, le gare civili al contrario, essendo attività ricreative, si trasformarono ben presto in manifestazioni annuali. L'attuale Palio della Balestra è pertanto, una continuazione delle gare sportive tra balestrieri civili. Da allora, salvo brevi e giustificate interruzioni (come in tempo di guerra), il Palio della Balestra si è sempre disputato.

Nel gennaio 1971 l'Associazione dei Balestrieri di Gubbio ha redatto lo Statuto Sociale della Società rielaborando i vecchi Statuti ed adattandoli alle moderne esigenze. La Società Balestrieri di Gubbio è la continuazione della congrega di armati che tutt'oggi rispetta le stesse regole codificate più di 500 anni fa e le pone alla base della vita societaria.

L'ultima domenica di maggio di ogni anno i Balestrieri di Gubbio e quelli di Sansepolcro indossano i caratteristici costumi d’epoca e si danno appuntamento ogni anno nell’eccezionale scenario di Piazza Grande. La competizione consiste nel centrare il "tasso", un bersaglio posto a 36 metri di distanza e il balestriere che riesce a colpire il punto più vicino al centro del bersaglio riceve come premio il Palio, un pregevole stendardo realizzato ogni anno da un noto artista. Durante la manifestazione si assiste all’esibizione virtuosistica e spettacolare degli Sbandieratori. Al termine della manifestazione un corteo storico si snoda per le vie della città. Il Palio della Balestra viene ripetuto la seconda domenica di settembre a Sansepolcro.

 

La Redazione

 

  • 1

 

DOVE

Piazza Grande

 

APPUNTAMENTI

Domenica 26 maggio

  • - Ore 11: Lettura del Bando di Sfida per le vie della città
  • - Ore 16: Partenza dei Gruppi dai rispettivi alloggi per incontrarsi in Piazza Grande seguendo i seguenti itinerari:
    • - GUBBIO: Palazzo del Bargello, Piazza Giordano Bruno, Via Cavour, Piazza 40 Martiri, Via della Repubblica, Via Baldassini, Via dei Consoli, Piazza Grande
    • - SANSEPOLCRO: Piazza A. Frondizzi, Via Cairoli, Corso Garibaldi, Via della Repubblica, Via Baldassini, Via dei Consoli, Piazza Grande
  • - Ore 16.15: Saluto del “Campanone”
  • - Ore 16.30: Entrata in Piazza dei Cortei Storici
    • - Benedizione degli Armati
    • - Ossequio dei Presidenti al Capo Console
    • - Scambio dei doni
    • - Lettura dei Bandi di Sfida
    • - Esibizione degli Sbandieratori di Sansepolcro
  • - Ore 17.30: Disputa del Palio
    • - Esibizione degli Sbandieratori della Città di Gubbio
    • - Proclamazione dei vincitori
  • - Ore 19: Formazione e partenza del Corteo Storico

 

INGRESSO ALLA MANIFESTAZIONE

È possibile acquistare i biglietti direttamente in loco.

 

PER INFO

Organizzatori:

Società Balestrieri della città di Gubbio

c/o Palazzo del Bargello

Via dei Consoli - 06024 Gubbio (PG)

Cell 338 1936048

www.balestrierigubbio.com

 

Comune di Gubbio

Piazza Grande, 9 - 06024 Gubbio (PG)

Centralino 075 92371 - Fax 075 9275378

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.comune.gubbio.pg.it

 

Servizio Turistico Associato

Via della Repubblica, 15 - 06024 Gubbio (PG)

Tel 075 9220693

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Foto tratte dalla pagina Facebook ufficiale della Società Balestrieri della città di Gubbio

 

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui