• 1
  • 2
  • 3

 

  • 1
  • 2

 

Palio di San Floriano

24^ edizione - dal 3 al 12 maggio 2019

 

Mille anni dopo la morte di San Floriano, avvenuta nel 304 d.C. sotto l’imperatore Diocleziano, era ancora vivo il culto del martire cristiano, compatrono di Jesi insieme a San Settimio. La prima attestazione della presentazione del Palio nel giorno della Festa di San Floriano, è del 14 settembre 1227, quando Jesi impose al Castello di Apiro, nella diocesi di Camerino, di sottomettersi. La festa era caratterizzata da tre avvenimenti principali: la cerimonia religiosa di presentazione del Palio (4 maggio) da parte dei Comuni assoggettati a Jesi; i giochi, svolti in onore del Santo, e infine la fiera, a cui partecipavano non solo i cittadini di Jesi, ma anche individui provenienti dal Contado e dalle regioni confinanti.

Alla vigilia della festa ogni castello eleggeva un proprio rappresentante che aveva il compito di recarsi alla cerimonia a cavallo, portando con sé il palio sospeso ad un’asta o lancia. I partecipanti, scortati dall’Armata Pro Festa Sancti Floriani e accompagnati da una folla numerosa, attraversavano le principali vie di Jesi al suono di trombe e flauti, fino all’ingresso della chiesa di San Floriano: qui dovevano presentare lo stendardo e, allo stesso tempo, giurare fedeltà e ubbidienza alla città di Jesi, protendendo il braccio con il vessillo verso il Gonfaloniere o Podestà.

Terminata la cerimonia religiosa, la festa continuava in piazza, dove avevano luogo danze, banchetti e gare. Ad allietare gli spettatori vi erano anche dei giochi: il più atteso era la gara dell’anello, aperta a jesini e forestieri, che si disputava di pomeriggio o di sera. La fiera di San Floriano durava otto giorni, dal 30 aprile all’8 maggio, quattro giorni prima e quattro dopo la festa vera e propria.

 

Dal sito web del Palio di San Floriano

 

  • 1
  • 2
  • 3

 

APPUNTAMENTI

Venerdì 3 maggio - ASPETTANDO IL PALIO

  • - Ore 9 presso la Biblioteca Planettiana: Percorso espositivo sulla cartografia antica (aperta fino al 16 maggio) con possibilità di visite guidate a pagamento a cura del personale della Biblioteca il martedì mattina (ore 10 e 11) e il sabato pomeriggio (ore 18 e 19). Prenotazioni visite guidate al: 0731 538346 o 0731 538345
  • - Dalle ore 17 alle 20 presso la Galleria Palazzo dei Convegni: Inaugurazione Mostra Fotografica “I Teatri della Vallesina” a cura del Circolo Fotografico Massimo Ferretti e distribuzioni Libretti Palio
  • - Ore 17,30 presso la Galleria Palazzo dei Convegni: Visita-Convegno “L’acustica dei teatri marchigiani” dell’Ing. Irene Gattini, a cura del Circolo Fotografico Massimo Ferretti
  • - Dalle ore 19 alle 00 presso il centro storico: “Food Celtic Power” piatti, bevande ed allestimenti di ispirazione celtica medievale nei locali del centro a cura di Jentlemen’s
  • - Ore 20.30 presso la Taverna San Floriano: Cena a tema con concerto di musica Medievale Celtica ad opera di “The Dorlomin”
  • - Ore 22 presso il Torrione del Mezzogiorno: Concerto “The Dorlomin” (collegato alla cena)

Sabato 4 maggio - SCAMPANADA DE SAN FIORÀ

  • - Dalle ore 16 alle 19 presso Costa Mezzalancia: Workshop “Dagli aulos greci alle uillean pipes irlandesi. Viaggio nel mondo degli strumenti a oltre” organizzato da Ass. Magazzino D’arte Jesi con Maurizio Serafini (Art Director del Montelago Festival). Prenotazione obbligatoria al 335 362984 (10 €)
  • - Ore 16.45 presso Piazza Federico II: Ritrovo dei bambini delle scuole elementari per la Scampanada de San Fiorà
  • - Ore 17 da Piazza Federico II alla Chiesa San Nicolò: Corteo delle campanelle accompagnato dal gruppo Tamburi Junior, San Floriano e il diavolo
  • - Dalle ore 17 alle 18.30 presso il Teatro Pergolesi: “Chi è di Scena: Storie e Segreti del Teatro Pergolesi” Max 35 persone a turno, € 3 a persona, biglietto acquistabile presso la biglietteria del Teatro anche in prevendita
  • - Ore 17.30 presso la Chiesa San Nicolò: Apertura banchetto delle pigotte medievali a cura dell’Unicef Jesi
  • - Ore 18 presso la Chiesa San Nicolò: Arrivo del corteo delle campanelle ed esibizioni gruppi junior
  • - Ore 18 presso la Chiesa San Nicolò: Premiazione Lions Club Jesi ai ragazzi della Scuola Media Lorenzini Istituto Comprensivo San Francesco
  • - Ore 18.15 presso la Chiesa San Nicolò: Concerto musicale studenti Scuola Media Lorenzini Istituto Comprensivo San Francesco
  • - Dalle ore 17 alle 20 presso la Galleria Palazzo dei Convegni: Mostra Fotografica “I Teatri della Vallesina” a cura del Circolo Fotografico Massimo Ferretti e distribuzione Libretti Palio;
  • - Ore 18.30 in Piazza Baccio Pontelli (Via San Marino): Apertura Taverna di San Floriano
  • - Dalle ore 19 alle 00 presso il centro storico: “Food Celtic Power” piatti, bevande ed allestimenti di ispirazione celtica medievale nei locali del centro a cura di Jentlemen’s
  • - Ore 21.30 in Piazza Monachette: Concerto rock celtico degli “Oloferne” a cura dell’Hemingway Caffè

Domenica 5 maggio - ASPETTANDO IL PALIO

  • - Dalle ore 9.30 alle 13 presso la Chiesa San Nicolò: Concorso di pittura “Giù pe’ Sant’Anna”
  • - Dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 presso la Galleria Palazzo dei Convegni: Mostra Fotografica “I Teatri della Vallesina” a cura del Circolo Fotografico Massimo Ferretti e distribuzione Libretti Palio
  • - Dalle ore 17 alle 18.30 presso il Teatro Pergolesi: “Chi è di Scena: Storie e Segreti del Teatro Pergolesi” Max 35 persone a turno, € 3 a persona, biglietto acquistabile presso la biglietteria del Teatro anche in prevendita
  • - Dalle ore 17 alle 20 presso Arco Museo Diocesano: Stand Campanelle San Floriano (i contributi saranno dedicati all’acquisto di libri per la biblioteca card. Petrucci)
  • - Ore 18 presso la Chiesa San Nicolò: Premiazioni concorso di pittura “Giù pe’ Sant’Anna”
  • - Ore 18.30 presso la Sala Didattica Museo Federico II: Improvvisazione teatrale, disfida tra quartieri, a cura dello Stupor Mundi
  • - Ore 18.30 presso Piazza Baccio Pontelli (Via San Marino): Apertura Taverna di San Floriano
  • - Dalle ore 19 alle 00 presso il centro storico: “Food Celtic Power” piatti, bevande ed allestimenti di ispirazione celtica medievale nei locali del centro a cura di Jentlemen’s

Dal 6 all’8 maggio - ASPETTANDO IL PALIO 

  • - Dalle ore 17 alle 20 presso la Galleria Palazzo Dei Convegni: Mostra Fotografica “I Teatri della Vallesina” a cura del Circolo Fotografico Massimo Ferretti e distribuzione Libretto Palio
  • - Visite guidate speciali o sconti nei musei della città (presentando opuscolo del Palio di San Floriano)
  • - Piatti esclusivi medievali in alcuni locali della città di Jesi

Giovedì 9 maggio - PALIO DI SAN FLORIANO

  • - Dalle ore 17 alle 20 presso la Galleria Palazzo dei Convegni: Mostra Fotografica “I Teatri della Vallesina” a cura del Circolo Fotografico Massimo Ferretti;
  • - Ore 17.30 presso la Chiesa San Nicolò: Convegno “I Quartieri storici” a cura del Comitato storico-scientifico dell’Ente Palio San Floriano
  • - Ore 18 per le vie del centro storico: Apertura delle taverne e VIII concorso piatto tipico
  • - Ore 18 presso il Palazzo Della Signoria Sala Maggiore: Conferenza “Vincenzo Coronelli e Giuseppe Pianetti. Storia di una collaborazione” sul tema della cartografia storica a cura del prof. Pongetti dell’Università di Macerata
  • - Ore 18.30 per le vie del centro storico: Corteo guidato dall’araldo per annuncio dell’inizio della XXIV edizione del Palio di San Floriano
  • - Ore 21.15 presso il Teatro “Il Piccolo”, San Giuseppe: “Nascita del Palio e la prima sottomissione”. Proiezioni del documentario, spiegazioni storiche a cura di Marco Torcoletti e messa in scena della prima sottomissione a cura dei Figuranti dell’Ente Palio San Floriano
  • - Ore 21.30 per le vie del centro storico: Esibizioni itineranti dei gruppi dell’Ente Palio San Floriano presso le taverne
  • - Ore 24: Chiusura delle taverne

Venerdì 10 maggio - PALIO DI SAN FLORIANO

  • - Dalle ore 16 alle 24 presso Piazza Colocci e Piazza Spontini: Mercatino medievale
  • - Dalle ore 17 alle 22 presso la Galleria Palazzo dei Convegni: Mostra fotografica “I Teatri della Vallesina” a cura del Circolo Fotografico Massimo Ferretti
  • - Dalle ore 17 alle 23 per le vie del centro storico: “Ritratti medievali”, pittori itineranti pronti a ritrarre su carta antica il pubblico, a cura del Liceo Artistico E. Mannucci
  • - Ore 17.30 da Piazza Baccio Pontelli alla Cattedrale: Partenza del corteo dei quartieri per la Benedizione dei Gonfaloni
  • - Ore 18 per le vie del centro storico: Apertura delle taverne e VIII concorso piatto tipico
  • - Ore 18.15 in Cattedrale: Benedizione dei Gonfaloni
  • - Ore 18.30 dalla Cattedrale a Piazza Baccio Pontelli: Rientro del corteo dei quartieri
  • - Ore 18.30 in Piazza Baccio Pontelli: Installazione del villaggio medievale con la stalla per cavalli a cura degli Armati dell’Ente Palio San Floriano e del Centro Ippico Circolo della Natura
  • - Ore 19 in Piazza Baccio Pontelli: Esibizione del gruppo Junior degli arcieri del Palio di San Floriano
  • - Ore 20.45 in Piazza Baccio Pontelli: Convocazione atleti e componenti dei gruppi dell’Ente Palio per composizione Corteo dei Quartieri
  • - Dalle ore 21 alle 24 presso i Giardini Sacco e Vanzetti (Ex Carceri): Borgo medievale a cura del gruppo Figuranti dell’Ente Palio San Floriano
  • - Ore 21 in Piazza Baccio Pontelli, Costa Mezzalancia, Piazza della Repubblica: Partenza del Corteo dei Quattro Quartieri
  • - Ore 21.15 In Piazza della Repubblica: Cerimonia di riconsegna Palio dei Quartieri al Podestà e investitura dei cavalieri
  • - Ore 21.30 in Piazza della Repubblica: Gara degli atleti dei vari quartieri di Jesi con giochi medievali a cura del C.S.I.
  • - Ore 21.30 in Piazza Baccio Pontelli: Gara degli arcieri valevole assegnazione Palio dei Quartieri. A seguire prove di tiro con l’arco per il pubblico
  • - Ore 21.30 presso la Chiesa San Bernardo: Esibizione della Corale Santa Lucia
  • - Ore 21.45 presso i Giardini Sacco e Vanzetti (Ex Carceri): Rappresentazione scenica a cura del gruppo Figuranti dell’Ente Palio San Floriano in collaborazione con Luigi Ramini
  • - Ore 24: Chiusura delle taverne e fine delle esibizioni

Sabato 11 Maggio - PALIO DI SAN FLORIANO

  • Dalle ore 10 alle 24 in Piazza Colocci e Piazza Spontini: Mercatino medievale
  • Dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 22 presso la Galleria Palazzo dei Convegni: Mostra fotografica “I Teatri della Vallesina” a cura del Circolo Fotografico Massimo Ferretti;
  • Ore 15.30 presso il Cortile Ex Appannaggio: Ritrovo di tutti i gruppi
  • Ore 16.30 in Piazza Baccio Pontelli: Installazione del villaggio medievale con la stalla per cavalli a cura degli Armati dell’Ente Palio San Floriano e del Centro Ippico Circolo della Natura
  • Ore 16.30 dalla Chiesa di San Nicolò a Piazza della Repubblica: Partenza del corteo storico con i sindaci della Vallesina, la regione Marche e con la partecipazione dei gruppi ospiti
  • Ore 16.30 per le vie del centro storico: Apertura delle taverne
  • Dalle ore 17 alle 23 per le vie del centro storico: “Ritratti medievali”, pittori itineranti pronti a ritrarre su carta antica il pubblico, a cura del Liceo Artistico E. Mannucci
  • Ore 17.30 in Piazza della Repubblica: Privilegio, discorsi autorità (sindaco di Jesi, esponenti della regione e dell’Ente Palio), abbinamento arcieri con i comuni, ringraziamento gruppi ospiti (con scambio di regali), premiazione concorso piatto tipico
  • Dalle ore 18 alle 20 presso la Chiesa San Bernardo: “Dipingi con la musica” a cura del Liceo Artistico E. Mannucci e David Uncini
  • Ore 18.15 da Piazza della Repubblica alla Cattedrale: Partenza del corteo storico con tutti i gruppi presenti
  • Ore 18.30 in Piazza della Repubblica: Esibizioni dei gruppi ospiti
  • Ore 18.30 in Cattedrale: Santa Messa celebrata dal vescovo
  • Ore 18.30 presso il Museo Diocesano: “L’Aquila e il Falco. Iconografia e falconeria passeggiando con i rapaci”. Percorso guidato tra Museo Diocesano e Museo Federico II (max 25 persone)
  • Ore 19.30 dalla Cattedrale a Piazza Baccio Pontelli: Corteo storico
  • Dalle ore 20 alle 21 in Piazza Baccio Pontelli: Prova di tiro con l’arco con il pubblico a cura degli arcieri dell’Ente Palio San Floriano
  • Dalle ore 21 alle 24 presso i Giardini Sacco e Vanzetti (Ex Carceri): Borgo medievale a cura del Gruppo Figuranti dell’Ente Palio San Floriano
  • Ore 21.30 in Piazza Baccio Pontelli: Gara di tiro con l’arco storico valido per assegnazione Palio di San Floriano
  • Ore 22 in Piazza della Repubblica: Spettacoli teatrali: Gruppi storici dell’Ente Palio San Floriano, Motus Danza, Fuochi Fatui
  • Ore 22 presso i Giardini Sacco e Vanzetti (Ex Carceri): Rappresentazione scenica a cura del Gruppo Figuranti dell’Ente Palio San Floriano in collaborazione con Luigi Ramini
  • Ore 24: Chiusura taverne e fine delle esibizioni

Domenica 12 maggio - PALIO DI SAN FLORIANO

  • - Ore 8.30 in Piazza Baccio Pontelli: Ritrovo degli arcieri
  • - Dalle ore 9 alle 13 per le vie del centro storico: X Torneo di arco storico ”Don Mario Bagnacavalli”
  • - Dalle ore 10 alle 22 in Piazza Colocci e Piazza Spontini: Mercatino Medievale
  • - Dalle ore 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 20 presso la Galleria Palazzo dei Convegni: Mostra Fotografica “I Teatri della Vallesina” a cura del Circolo Fotografico Massimo Ferretti
  • - Ore 12 per le vie del centro storico: Apertura delle taverne
  • - Ore 15.30 presso il Cortile Ex Appannaggio: Ritrovo di tutti i gruppi
  • - Ore 16.30 dalla Chiesa di San Nicolò a Piazza della Repubblica: Partenza del corteo storico con la partecipazione dei gruppi ospiti
  • - Dalle ore 17 alle 20 presso Arco Museo Diocesano: Stand Campanelle San Floriano (i contributi saranno dedicati all’acquisto di libri per la biblioteca card. Petrucci)
  • - Dalle ore 17 alle 23 per le vie del centro storico: “Ritratti medievali”, pittori itineranti pronti a ritrarre su carta antica il pubblico, a cura del Liceo Artistico E. Mannucci
  • - Ore 17.30 in Piazza della Repubblica: Discorsi autorità, ringraziamenti, premiazione del Torneo “Don Mario Bagnacavalli” ed eventuali esibizioni gruppi
  • - Ore 18 da Piazza della Repubblica a Piazza Baccio Pontelli: Partenza del corteo storico
  • - Ore 18 presso la Chiesa San Bernardo: Esibizione Corale San Francesco
  • - Ore 18.30 in Piazza Federico II: Nuova corsa della campana tra i comuni della Vallesina organizzata dal C.S.I. valevole per l’assegnazione del Palio di San Floriano
  • - Ore 18.30 in Piazza Baccio Pontelli: Esibizione dei gruppi ospiti
  • - Dalle ore 21 alle 24 in Piazza Baccio Pontelli: Esibizioni dei gruppi storici di Jesi, premiazione vincitori delle varie gare, del palio dei Quartieri, consegna del Palio di San Floriano al comune vincitore
  • - Ore 23.30 in Piazza Baccio Pontelli: Spettacolo Pirotecnico conclusivo
  • - Ore 24: Chiusura taverne e fine esibizioni

Dal 4 al 12 maggio

  • Durante tutta la manifestazione sarà possibile utilizzare la cartina. Al suo interno troverete:
  • - Indicazioni per visitare alcuni punti di interesse turistico medievale della città di Jesi, inclusi coupon sconto per musei
  • - I ristoranti e locali del centro storico che solo per quel periodo proporranno esclusivi piatti medievali

Dal 10 al 12 maggio - Raduno Nazionale Camperisti al Parco del Vallato

  • GRUPPI OSPITI: Camerino, Grutti, Contrade di Fermo della Cavalcata dell’Assunta, Cupramontana, Aesis, Montecassiano, Corridonia, San Ginesio, San Severino, chiarine della Quintana di Ascoli Piceno, Arcieri di San Marino, Waiblingen

 

Il programma potrà subire modifiche a discrezione degli organizzatori.

 

PER INFO

Organizzatori:

Ente Palio San Floriano

Via Andrea da Jesi, 6 (Piazza Baccio Pontelli) - 60035 Jesi (AN)

Tel 0731 56160

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.paliosanfloriano.it

 

Comune di Jesi

Piazza Indipendenza, 1 - 60035 Jesi (AN)

Tel 0731 5381

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

www.comune.jesi.an.it

 

Foto tratte dal sito web ufficiale del Palio di San Floriano

 

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui