• 1
  • 2

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

 

Festa de lo Pan Ner - I Pani delle Alpi

dal 5 al 6 ottobre 2019

 

In Valle d’Aosta il pane è da secoli un alimento principale e le coltivazioni di cereali, segala e frumento, caratterizzavano il paesaggio montano. Il pane di segala, simbolo della vita di altri tempi, era indispensabile per il nutrimento e comportava un anno intero di fatica per la coltivazione del cereale e per la produzione del pane stesso. Ogni villaggio aveva le sue strutture pubbliche: cappelle, scuola, latterie e forni, opere importanti e capisaldi per la religione, la cultura e l’alimentazione. Ogni villaggio aveva il suo forno.

La panificazione, fase importante per l’alimentazione, era anche considerata un momento di festa e di socializzazione. La produzione del pane era generalmente limitata al periodo compreso tra Santa Barbara, agli inizi di dicembre, e la vigilia di Natale. Poche erano le famiglie che potevano produrre pane più volte nei diversi periodi dell’anno. La produzione del pane coinvolgeva le famiglie e la comunità con ruoli ben precisi per tutti. Le donne impastavano la farina e realizzavano le forme di pane che gli uomini cuocevano. I bambini aspettavano con ansia la cottura dei galletti che gli adulti preparavano per loro.

Questo pane povero, scuro e duro rappresentava anche per i nostri emigrati e soldati, che lo assaporavano a piccoli pezzi, la loro casa, il loro villaggio. Oggi non pochi sono i giovani che investono in un'agricoltura di ritorno, noncuranti di un progresso che ha trasformato il pane in un prodotto di diffusione commerciale; oltre ad una fonte di reddito esiste la volontà di ridare al pane il ruolo di protagonista, di recuperare le tradizioni con le loro emozioni.

Il 5 ottobre 52 Comuni della Valle d’Aosta accenderanno i forni dei villaggi. Si potrà così gustare il pane nero di tradizione appena sfornato e vivere eventi e intrattenimenti nel segno della convivialità, della cordialità e del piacere.

 

Dal sito de Lo Pan Ner

 

AZIENDE DEL TERRITORIO CONSIGLIATE

  • 1
  • 2

 

APPUNTAMENTI

Venerdì 4 ottobre

  • - Ore 20.45 SALONE BCC - Loc. Taxel: "Il pane di segale lievitato con pasta madre: proprietà e virtù", conferenza del Prof. Sergio Chiesa e Nicolas Supiot a cura dell’Associazione Cibo è Salute 

Sabato 5 ottobre

In 52 Comuni della Valle d’Aosta durante la mattinata tradizionale cottura del pane nero Info delle iniziative proposte dai singoli comuni: www.lopanner.com

MAISON GARGANTUA - Fraz. Moline

  • - Ore 15: Inaugurazione dell’esposizione “Racconti di pane” a cura del Musée de l’Artisanat Valdôtain de tradition (MAV)
  • - Ore 15 e 16: “I timbri del pane”, laboratorio per bambini dai 3 ai 12 anni a cura del MAV
  • - Dalle ore 15: Esposizioni, curiosità e animazioni attorno al pane

MUNICIPIO DI GRESSAN - Loc. Taxel

  • - Ore 16: "Prome lo Pan-Pomma", visita guidata teatralizzata attraverso le chiese, caseforti e castelli di Gressan a cura dell’ADAVA (prenotazione obbligatoria 0165 236627)

Domenica 6 ottobre

AREA FITA DI POMME

  • - Dalle ore 10.30:
    • - Presentazione delle ricette vincitrici del Contest “Dalla terra alla tavola” a cura dell’Associazione Italiana Food Blogger
    • - Angolo della conoscenza: alla riscoperta delle antiche varietà di mele a cura dell’Institut Agricole Régional
    • - “Matera con noi”: scopriamo gli antichi e famosi timbri del pane della tradizione materana
    • - Dimostrazione di molitura con mulino e vendita farina a cura dell’Associazione Lo Gran

MAISON GARGANTUA - Fraz. Moline

  • - Dalle ore 10.30:
    • - Esposizioni, curiosità e animazioni attorno al pane
    • - Esposizione dei pani di segale presentati al concorso
    • - Spettacolo teatrale
  • - Ore 14.30 e 16: “Cappuccetto Rosso e il Pan Ner” a cura di Palinodie
  • - Dalle ore 17: Premiazioni dei pani presentati ai concorsi dai forni di villaggio e dai panettieri e del Contest “Dalla terra alla tavola” dell’Associazione Italiana Food Blogger

AOSTA - AREA MEGALITICA DI SAINT-MARTIN-DE-CORLEANS

  • - Ore 14.30: “Cereali preistorici”, laboratorio per bambini dai 6 ai 12 anni sui cereali e la loro macinatura nella preistoria
  • - Ore 16.30: “Sapori d’altri tempi”, laboratorio esperienziale per adulti. Indietro nel tempo per conoscere e sperimentare antiche tecniche di lavorazione e trasformazione degli alimenti (prenotazione obbligatoria entro le ore 12 al 348 8998866)

 

Nei giorni 5 e 6 ottobre ingresso gratuito ai castelli di Saint-Pierre (Sarriod de la Tour), Fénis, Châtillon (Gamba), al ponte-acquedotto di Pont-d’Ael (Aymavilles) e all’Area Megalitica di Saint-Martin-de-Corléans (Aosta).

 

Scarica QUI il dépliant con il programma 2019 e la mappa

 

PER INFO E PRENOTAZIONI

Organizzatori:

Assessorato Istruzione e Cultura Regione autonoma Valle d'Aosta

Via Croce di Città, 16 - 11100 Aosta

Tel 0165 363540

www.lopanner.com 

 

Per i testi e le foto si ringrazia:

Ivana Jocallaz (Assessorato Istruzione e Cultura Regione autonoma Valle d'Aosta)
 

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui