• 1
  • 2
  • 3

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Forme Future

dal 22 al 24 ottobre 2021

 

Borghi storici, chiese, funicolari ,torri e panorami mozzafiato fanno di Bergamo un fiore all'occhiello del territorio pedemontano lombardo.

Dalla musica all’arte, Bergamo non disattende le aspettative, nelle sale dell’Accademia Carrara si possono ammirare le opere di Botticelli, Mantegna, Bellini e Raffaello: una pinacoteca con una delle collezioni di opere del Rinascimento Italiano tra le più importanti d'Europa. La città storica è divisa in due dalle Mura Venete, inserite nel 2017 come patrimonio dell’umanità tutelate dall'UNESCO.

La Città Alta, con la sua atmosfera medievale custodisce antichi resti romani, chiese rinascimentali, palazzi settecenteschi e facciate neoclassiche, affacciate sulla celebre Piazza Vecchia. Tra gli edifici che vi si affacciano troviamo il Palazzo della Ragione (XII secolo), che rappresenta la più antica sede comunale lombarda esistente, e la Torre Civica, detta “Campanone”. Al centro risalta invece la fontana Contarini, donata alla città nel 1780. Dalla parte opposta sorge il Palazzo Nuovo, sede della Biblioteca Civica Angelo Mai, una delle più importanti d’Italia.

La Città Bassa invece è più moderna, ma non lascia a bocca asciutta il visitatore, infatti è possibile ammirare opere come la Porta Nuova, costruita nel 1837 in occasione dell’ingresso in città dell’imperatore Ferdinando I d’Austria, che la varcò procedendo su quella che oggi è Via Vittorio Emanuele e collega le due parti della città. Superata questa, si entra nel cuore del borgo, con il Sentierone, la “passeggiata dei bergamaschi”, la Torre dei Caduti, lo splendido Monumento al Partigiano, donato da Giacomo Manzù alla sua città natale e l’antico chiostro di S. Marta. Le chiese del centro meritano un tour apposito: la Chiesa di San Bartolomeo, la Chiesa di Santo Spirito, la chiesetta di San Bernardino e la chiesa di Sant’Alessandro della Croce. Sempre nella città bassa si trova il famosissimo teatro Donizetti, un vanto per i cittadini, inaugurato nel 1791 e ricostruito nel 1800 a seguito di un incendio.

Bergamo è una città molto ricca dal punto di vista culinario, le sue ricette variano dai primi ai dolci. Vanta dal 2015 un evento totalmente dedicato al formaggio, il Progetto Forme, che dal 22 al 24 ottobre organizzerà “Forme Future”. Una rassegna ricca di eventi, promozione e divulgazione scientifica, ma anche l’occasione per presentare al pubblico uno straordinario progetto emblematico che sorgerà all’interno del Parco dei Colli di Bergamo, completamente dedicato alla conoscenza e alla promozione della cultura del latte e del formaggio e destinato a creare un nuovo paradigma per tutto il mondo lattiero-caseario.

 

La Redazione

 

Scopri questa e tutte le altre sagre lombarde del 2021 selezionate per te sulla guida sfogliabile “Le Porte del Gusto®

 

 

AZIENDE DEL TERRITORIO CONSIGLIATE

  • 1
  • 2
  • 3

 

APPUNTAMENTI

Punto di riferimento per l’intero settore lattiero-caseario, palcoscenico delle Città Creative UNESCO per la Gastronomia, catalizzatore per lo sviluppo delle Cheese Valleys Orobiche, una spettacolare mostra mercato, Cheese Labs, convegni, museo virtuale, FORME 2021 è tutto questo, e molto di più. Approfondisci il progetto QUI.

Nei mesi di novembre e dicembre, nelle piazze della città di Bergamo, FORME sostiene iniziative di charity dedicate a temi di particolare importanza sociale. Scopri di più, CLICCA QUI

Per semplificare e non perdere gli eventuali aggiornamenti, qui di seguito i link di tutti gli appuntamenti previsti per FORME 2021:

 

PER INFO E PRENOTAZIONI

THE CHEESE VALLEYS - LE TRE SIGNORIE ETS

Via A. Locatelli, 78 - 24011 Almè (BG)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.progettoforme.eu

Pagina Facebook FORME

Pagina Instagram FORME

 

Comune di Bergamo

Piazza Giacomo Matteotti, 27 - 24122 Bergamo

Tel 800 34840167

www.comune.bergamo.it

 

 

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui