• 1
  • 2
  • 3

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

 

Cerealia. La Festa dei Cereali

Cerere e il Mediterraneo

9a edizione - dal 6 al 9 giugno 2019

 

Cerealia è un festival dedicato a tutti i cereali, come di fatto avveniva nell’antica Roma negli antichi riti delle Vestali e nei Ludi di Cerere. In una visione più ampia,  la festa è estesa ai paesi del bacino del Mediterraneo, da cui il sottotitolo Cerere e il Mediterraneo. Gli antichi rituali delle Vestali e dei Ludi di Cerere, rievocati in forma scenica, costituiscono l’elemento “romano” che caratterizza ogni edizione della festa. Il collegamento con il Mediterraneo, da alla manifestazione un respiro internazionale, valorizzando lo scambio interculturale e gemellando ogni anno la festa con un paese diverso: 2011 Egitto; 2012 Turchia;  2013 Grecia; 2014 Cipro; 2015 Croazia; 2016 Marocco; 2017 Trattati di Roma e Unione Europea. Il Mediterraneo è stato ed è ancora oggi il punto d’incontro di una miriade di società, appartenenti a sistemi culturali parzialmente connessi ed altrettanto sostanzialmente diversi. Il pluralismo culturale rappresenta, sin da tempi remoti, dunque una caratteristica duratura del bacino del Mediterraneo. La manifestazione vuole essere quindi, non solo un momento di rievocazione storica, ma anche d’interscambio culturale, affrontando così tematiche quali l’alimentazione, l’ambiente, l’economia, il territorio e la dimensione sociale, presentate nel variegato contesto attuale che caratterizza il mondo dei cereali.

Il valore sociale ed economico dei cereali è immenso. Cerealia vuole diffondere la conoscenza e coscienza del valore della terra e delle culture autoctone, riallacciare i legami tra il territorio di produzione e la tavola del consumatore, riportando in vita anche usi e costumi antichi, fondati sul rispetto della terra e dei suoi frutti.

Cerealia è dunque:

  • - valore della terra e delle culture autoctone
  • - celebrazione di usi e costumi antichi
  • - interscambio culturale e intreccio tra ambiente, agricoltura, gastronomia, economia, commercio e dimensione sociale
  • - intrattenimento ed attività culturali
  • - meeting point e B&B

 

Dal sito web di Cerealia Festival

 

  • 1
  • 2
  • 3

 

APPUNTAMENTI

Paese ospite: la Repubblica di Tunisia - “L’etica nel piatto: cibo, salute, ambiente”

Cerealia 2019 è dedicato ai 60 anni dell’Insor e a Corrado Barberis

Martedì 4 giugno

  • - Ore 11: Conferenza stampa di presentazione del festival
  • - Dalle ore 18 alle 21: La Piazza che vorrei... degustando con Amatrice. Degustazioni e musica con la fisarmonica di Riccardo Sanna. A cura de Il Cerchio Naturale, con la collaborazione dell’associazione Il Sorriso di Filippo. Partecipano le aziende: Casale Nibbi, Azienda Agricola Fantusi Fabio, Azienda Agricola Rendina Eugenio. Prenotazione consigliata via email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovedì 6 giugno

  • - Dalle ore 9.30 alle 13.30, Istituto Luigi Sturzo - Sala Rossa (Via delle Coppelle, 35): "Il farro: cultura, scienza, nutrizione ed economia del più antico frumento coltivato"Seminario interdisciplinare. Degustazione di ricette e prodotti a base di farro a cura dell’Az. Agr. Agrituristica Casale della Mandria. Evento in occasione delle celebrazioni dei 60 anni dell’INSOR. Attività gratuita con prenotazione obbligatoria
  • - Dalle ore 10 alle 20, Macro Asilo (Via Nizza angolo via Cagliari): 
    • - Ti-Mi Guardoinstallazione di Laura Niola
    • - Ore 17.30: Silvia Sfrecola Romani intervista l’artista Laura Niola
    • - Ore 18, Auditorium: Incontro con il padrino del Festival Cerealia 2019: Michele Maffei (campione olimpico presidente A.M.O.V.A. e accademico della cucina). Saluti del Min. Pl. Stefano Queirolo Palmas (MAECI - DGSP programma “vivoallitaliana”). Cerimonia di passaggio del testimone tra le rappresentanze diplomatiche di Malta e della Tunisia. "La Tunisia e il suo patrimonio culturale, dalla fenicia Cartagine ad oggi ", dialogo tra il prof. Sergio Ribichini (CNR Roma e Scuola Archeologica Italiana di Cartagine) e la prof.ssa Leila El Houssi (Università di Padova)
    • - Ore 19, Atrio: Azione scenica "Didone regina di Cartagine", a cura degli studenti dell’IIS Croce-Aleramo di Roma (laboratorio teatrale nell’ambito del percorso di alternanza scuola lavoro a cura Paola Sarcina e Marisa Giampietro). Partecipazione gratuita. In collaborazione con Museo Macro Asilo, Ambasciata della Repubblica di Tunisia, A.M.O.V.A.

Venerdì 7 giugno

  • - Presso l'Orto Botanico di Roma (Largo Cristina di Svezia, 24):
    • - Dalle ore 10 alle 16, Aranciera: "Il dialogo nell’agroalimentare". Secondo workshop nazionale a cura dell’Osservatorio sul Dialogo nell’Agroalimentare (ODA). Attività ad inviti e con prenotazione obbligatoria
    • - Dalle ore 17 alle 18, presso il Giardino dei semplici: "Nel nome dei Semplici", Escape Game medievale a squadre. Attività gratuita con prenotazione obbligatoria (nome, numero ed età dei partecipanti) via SMS al numero 392 7578867. Sarà inviato un SMS di conferma
  • - Presso il Braccio di Carlo Magno - colonnato (Piazza San Pietro):

    • - Ore 16.30: "Il San Girolamo nel deserto di Leonardo da Vinci", visita guidata gratuita. Prenotazione obbligatoria

  • - Presso il Giardino Botanico, Dip. di Biologia Università di Roma Tor Vergata (Viale Guido Carli snc)

    • - Ore 18: Seminario sull’agricoltura sostenibile e presentazione della Start-up Orto 2.0

    • - Ore 20.30: Proiezione del film di Thomas Torelli Food reLovUtion

Sabato 8 giugno

  • - Passeggiata con i volontari del Touring Club Italiano (Via Boncompagni, 18)
    • - Ore 10: "Il Rione Ludovisi tra storia e architettura, con approfondimenti sulla gastronomia romana dai Savoia agli anni ‘40". Visita guidata con degustazione di un aperitivo con ricette a base di farro preparato per Cerealia dallo chef del Cadorin, Ristorante Bistrot & Lounge Bar dell’Hotel (contributo 15 €). La visita guidata è gratuita. Attività con prenotazione obbligatoria
  • - Presso il Circolo Ufficiali Forze Armate d’Italia (Via XX Settembre, 20)

    • - Ore 18: "Un ambasciatore della cucina tunisina in Italia", investitura ufficiale dello chef Massimo Biale (main chef e catering responsabile del Circolo Ufficiali delle Forze Armate d’Italia da parte di Abderrazak Kaddachi, presidente dell’associazione tunisina de Les Toques Blanches. Presentazione del progetto a cura del Rotary Club di Roma Cassia: "I grani antichi in Tunisia"

    • - Ore 19: "L’arte del banchetto al tempo di Leonardo" a cura di June di Schino

    • - Ore 19.30: Spettacolo "Maturina Fantesca erede di Leonardo da Vinci". Degustazione di ricette rinascimentali. Attività gratuita con prenotazione obbligatoria

Domenica 9 giugno

  • - Wegil (Largo Ascianghi, 5): "L’etica nel piatto: cibo, salute, ambiente". Giornata dedicata alla Tunisia e alla valorizzazione delle pratiche di eccellenza dell’economia circolare nel Lazio e in Tunisia
  • - Dalle ore 10 alle 14: Convegno "L’etica nel piatto: cibo, salute, ambiente". Evento riservato a 100 professionisti della comunicazione
  • - Dalle ore 10.30 alle 19.30: Tavoli espositivi di aziende dell’economia circolare e biologiche dal Lazio e Tunisia (attività B2B)
  • - Ore 11.30: "Impariamo degustando: a scuola di Brik, Tajine e calzoncelli", laboratorio del gusto per bambini
  • - Ore 14: Show-Cooking cous cous e altro - laboratorio del gusto a cura dello Chef tunisino NABIL BAKOUSS, vincitore del “Cous Cous Festival 2018″ di San Vito Lo Capo
  • - Ore 15.30: "Le tavole sociali: dal Cous-Cous alle paste corte (Richta, Nouasser, tagliatelle, lacne)", il Garum laboratorio del gusto
  • - Ore 16.30: "Albergo diffuso e turismo lento", salotto culturale a cura di Cibele Editore
  • - Ore 16.30: "Impariamo degustando: la merenda perfetta (pane, olio e pomodoro)", laboratorio del gusto per bambini
  • - Ore 17.30: "I datteri nella cultura antropologica e nella cucina di Roma antica", salotto culturale con Giuseppe Nocca e il pasticcere Alfonso Troiano
  • - Ore 18.30: "La sostenibilità per le giovani imprese", presentazione del progetto INSOR
  • - Ore 20: Concerto della troupe tunisina Carthage Mosaïque a cura dell’Ambasciata di Tunisia. Partecipazione gratuita su prenotazione 

 

PER INFO

Organizzatori:

M.Th.I. e ArcheoClub d’Italia sede di Roma

 

Music Theatre International - M.Th.I.

Via Metaponto, 8 - 00183 Roma

Tel 06 77203007 - Cell 338 1515381

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.mthi.it

www.cerealialudi.org

 

Comune di Roma

www.comune.roma.it

 

Hanno collaborato con noi:

Paola Sarcina (Artistic Director - Project Manager Cerealia Festival)

Foto tratte dal sito ufficiale di Cerealia - La Festa dei Cereali

 

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui