• 1
  • 2
  • 3

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

 

Festa dell'Uva di Masera

dal 9 al 12 settembre 2022

 

Come per tanti altri comuni dell’Ossola, le prime menzioni storiche di Masera risalgono al X secolo. Con l’affermarsi della signoria dei Visconti e poi quella dei Borromeo il comune acquisisce sempre più prestigio e diventa un punto di riferimento nella politica locale.

Con la sua posizione all’imbocco della Valle Vigezzo, circondata dal fiume Toce e dai torrenti Isorno e Melezzo, risulta essere un’ottima base per escursioni ed attività sportive legate alla montagna, ma non solo, con importanti itinerari e percorsi ben definiti e conosciuti. Molti gli edifici storici religiosi tra chiese ed oratori, dei quali non possiamo non citare l’antico oratorio di Sant’Abbondio eretto su uno scoglio e caratteristico per il suo campanile romanico del secolo XI recentemente restaurato, ma anche palazzi e ville come quella ottocentesca che ospita il comune (Caselli), posizionata su un’altura del comune all’interno di uno splendido parco di oltre 35.000 mq.

Un viaggio romantico e nostalgico lo offre invece la “Ferrovia delle Centovalli”, ovvero l’itinerario della Ferrovia Domodossola - Locarno che è tra i più suggestivi delle ferrovie alpine per la bellezza dei paesaggi attraversati: boschi di faggi e castagni, altopiani erbosi, montagne selvagge e ghiacciai scintillanti sullo sfondo, pozze e cascate di acqua spumeggiante, vecchi alpeggi abbandonati e paesi silenziosi.

Masera è anche terra del vino e si mette in mostra attraverso la sua “Festa dell’Uva”, una delle più importanti in Provincia, richiamando visitatori da tutte le Valli Ossolane, dalla Svizzera (sia Canton Ticino sia Vallese), dal Verbano-Cusio-Ossola e da molte altre province del Piemonte e della Lombardia. Una celebrazione che nasce per festeggiare il termine dei lavori in campagna e che oggi, accompagnata dalle veglie danzanti previste tutte le sere per la durata della festa, offre degustazioni di vini e prodotti tipici locali. Un’occasione importante per conoscere la cultura, le specialità gastronomiche (ad esempio la pasta e bajan rustia, ovvero pasta e taccole con formaggio ossolano arrostita) e le tradizioni; particolarmente interessante la sfida tra frazioni nel Palio degli Asini.

 

La Redazione

 

Scopri questa e tutte le altre sagre piemontesi del 2022 selezionate per te sulla guida sfogliabile “Le Porte del Gusto®

 

Con il patrocinio del Comune di Masera con il patrocinio del Comune di Masera

 

 

AZIENDE DEL TERRITORIO CONSIGLIATE

  • 1
  • 2
  • 3

 

APPUNTAMENTI

Scarica il programma della 95° edizione della Festa dell'Uva di Masera #TACUM! del 2022.

 

PER INFO

Comitato Festa dell’Uva, Comune e Pro Loco

www.festadelluvamasera.it

 

Comune di Masera

Piazza XXV Aprile, 1 - 28855 Masera (VB)

Tel 0324 35252

www.comune.masera.vb.it

 

PREMI OK !!! I Cookies aiutano BTCommunication a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui