Cocco…Wine

02/09/2023
al 03/09/2023
Con il patrocinio del Comune di Cocconato
Patrocinio Cocconato

Nel Monferrato le bellezze di questo luogo arroccato sulla collina, a nord di Asti, si abbinano a panorami mozzafiato del territorio ed un clima particolarmente mite che gli valgono il soprannome di “Riviera del Monferrato”. L’origine antica del borgo si lega in modo indissolubile a quella dei suoi Conti, la casata dei Radicati, che furono capaci di renderlo uno stato autonomo per 400 anni. D’interesse artistico sono la Chiesa della S.S. Trinità, che ospita una tela del Moncalvo, la Chiesa di Santa Caterina, con la facciata barocco – piemontese, il Palazzo Comunale con facciata in cotto del XV secolo e porticato trecentesco ed il Palazzo Martelletti (1200-1400) residenza di nobili dell’epoca, infine la torre medievale del Castello, costruito alla sommità della collina agli inizi del X secolo e parzialmente distrutto nel XIV e XV secolo, a seguito delle lotte tra Guelfi e Ghibellini Venne ricostruito alla fine del XV secolo, ma nel 1556 il maniero, disputato tra tedeschi e francesi, venne da questi ultimi definitivamente distrutto con le mine e vi rimase solo la torre merlata. Tra i Borghi più belli d’Italia a partire dal 2019, grazie alla qualità architettonica e le iniziative di valorizzazione e promozione, Cocconato ha ottenuto anche la Bandiera Arancione per gli stessi motivi aggiungendo un ricco calendario di manifestazioni legate alle tradizioni e alle numerose tipicità enogastronomiche. Una di queste manifestazioni si tiene a settembre con il nome di “Cocco Wine” e trasforma il centro storico in un grande banco d’assaggio di vini e prodotti gastronomici locali tra cui spicca la Robiola, formaggio grasso a pasta cruda e molle. Altro evento che si tiene la quarta domenica di settembre è il Palio, una rievocazione storica che si basa solo ed esclusivamente su fatti e personaggi che avvennero e vissero in Cocconato intorno agli anni dal 1200 al 1400. Il borgo torna al medioevo e tra banchetti, fiera e giochi si svolge il tradizionale Palio degli asini.

Uno degli appuntamenti enogastronomici più sfiziosi e frequentati in Piemonte si presenta con alcune novità e con molte cantine ad accogliere il grande pubblico della manifestazione. L’associazione Go Wine promuove e organizza l’evento con il Consorzio Cocconato Riviera del Monferrato e d’intesa con il Comune di Cocconato.

 

Sabato 2 e Domenica 3 settembre 2023 il “BANCO D’ASSAGGIO” dove Cocconato si trasformerà in una virtuale strada del vino, un percorso che da piazza Cavour si snoderà lungo la via Roma sino al Cortile del Collegio, alternando gli assaggi dei vini ai prodotti tipici del territorio.
Un centro storico tutto pedonale, animato per l’evento: ospiterà le cantine di Cocconato, di altre parti del Piemonte e alcuni artigiani del gusto con le loro proposte di assaggio.

 

LE CANTINE DI COCCONATO
BAVA, BENEFIZIO DI COCCONITO, GIULIO COCCHI SPUMANTI, DEZZANI, MACIOT, MAROVE’, NICOLA FEDERICO, PAOLETTI, POGGIO RIDENTE.

Le cantine di Cocconato daranno il benvenuto a tutti i partecipanti, ciascuna gestendo uno spazio espositivo e raccontando vigne e vini di questo angolo di Piemonte. La Barbera d’Asti è il vino più importante e più conosciuto nel territorio; la produzione si estende tuttavia ad altri vini rossi da vitigno autoctono, con un’attenzione crescente a favore del nebbiolo e osservando apprezzate selezioni di vini bianchi che sui suoli di Cocconato trovano condizioni ideali per esprimersi.

LE ALTRE CANTINE, OSPITI DELL’EVENTO

A fianco delle cantine di Cocconato, altre realtà saranno presenti alla manifestazione. Provengono da diverse parti del territorio piemontese e animeranno il percorso nel centro storico; li presentiamo in ordine alfabetico, iniziando da due associazioni di cantine che sono espressione di territori vicini a Cocconato (ovvero l’Albugnano, e la Val Cerrina di Murisengo)
Associazione Albugnano 549, Albugnano (At),
Associazione Targato Murisengo, Murisengo (Al),
Boeri, Costigliole d’Asti (At),
Cascina del Pozzo, Castellinaldo (Cn),
Cascina Paladin, Canale (Cn)
Cantina sociale di Castagnole Monferrato (At),
Cascina Gilli, Castelnuovo Don Bosco (At),
Crota Cichin, Santo Stefano Roero (Cn),
Eusebio di Stroppiana Marilena, Salussola (Bi),
Guazzotti Maria Vittoria, Gabiano (Al),
Garino, Cunico (At),
Nazzari, Ponzano Monferrato (Al),
Terre d’Eburias, Costigliole d’Asti (At).

I PRODOTTI TIPICI, I SAPORI DEL TERRITORIO

Cocconato è sempre stato un Comune ad alta vocazione eno-gastronomica; sono molti i ristoranti che si trovano nel centro storico e nella campagna circostante. Nel segno dell’accoglienza che qui è tradizione e che porta ogni anno molti turisti e curiosi a visitare questo angolo del Monferrato.
Quindi non solo vino! Fin dalla prima edizione l’evento Cocco…Wine è stato una vetrina anche per i prodotti tipici del territorio, valorizzando gli artigiani del gusto locali e alcuni ospiti che ogni anno partecipano alla rassegna.
Oggi il Consorzio Cocconato Riviera del Monferrato guida con alcuni suoi associati questa parte dell’evento, mentre la Pro Loco di Cocconato – molto attiva – completa l’offerta animando nel Cortile del Collegio una ristorazione all’aperto con piatti della tradizione:

  • Antipasti: piatto vegetariano (bruschetta e robiola), piatto Cocconato (carne cruda, affettati, insalata russa)
  • Primi: agnolotti al ragù, robiolotti burro e salvia
  • Dessert: bunet bianco
  • Bevande: acqua e vino

LE ISOLE DEL VINO: la Liguria e il Focus sul Prosecco e il vitigno Glera

Le Isole del Vino rappresentano una tradizione di Cocco…Wine. Sono ideate nel segno del confronto con vini di altre regioni e arricchiscono l’offerta a favore degli enoappassionati che hanno sempre apprezzato questo formula.
Sono due i temi delle Isole del Vino della edizione 2023: la Liguria e uno speciale Focus dedicato al vitigno glera e al vino Prosecco.
La selezione dei vini liguri si presenta con espressioni di differenti cantine, in un percorso che dai Colli di Luni ad est, al confine con la Toscana, condurrà sino al ponente del Rossese di Dolceacqua. Valorizzando i principali vitigni autoctoni e il lavoro virtuoso di tanti piccoli viticoltori che hanno contribuito negli anni ad affermare una viticoltura originale e di territorio.
Il focus dedicato al vitigno glera si propone di raccontare un vino molto noto, il Prosecco, attraverso le principali aree di produzione, per sviluppare una conoscenza più attenta. Partendo dal grande areale di Conegliano-Valdobbiadene, per proseguire con le altre principali denominazioni. Alcune cantine di riferimento sono fra le protagoniste di questa selezione.
Fra le cantine che saranno presenti con i loro vini segnaliamo…
Per la Liguria: Lunae Bosoni, Cantina Casanova, Sancio, Cascina Praiè, Guglierame.
Per l’area del Prosecco: La Tordera, Nani Rizzi, Col Vetoraz, Tenuta Castaldo di Giorgio Cecchetto e altri ancora…

 

PROGRAMMA

Venerdì 1 settembre | Giornata di anteprima:

  • ore 18:30: Degustazione guidata di approfondimento
  • ore 20: Il Salotto di Cocconato

Sabato 2 settembre (dalle 17 alle 24, chiusura casse ore 22) e Domenica 3 settembre (dalle 15 alle 20)

  • Apertura banco d’assaggio di Cocco… Wine con protagoniste:
    – le cantine di Cocconato e del Monferrato
    – Due Isole del Vino: “Liguria” e “Focus vitigno Glera – Prosecco”
  • Nella giornata di domenica 3, con orario 17,00 sarà proposta una degustazione guidata di approfondimento dedicata al vitigno nebbiolo nel nord ovest del Monferrato astigiano

INFO DEGUSTAZIONI
Il costo della degustazione per le giornate del 2 e 3 settembre è di € 15,00. Acquistando online il ticket (per la domenica) si potrà saltare la coda e ritirare più velocemente i calici (si potrà comunque acquistare sia sabato che domenica direttamente in cassa il biglietto al costo di € 15,00 presso il punto cassa di Piazza Giordano); € 12,00 Riduzione Soci Go Wine, Associazioni di Settore.
Al banco accredito i visitatori riceveranno, oltre al calice di vetro ed alla taschina, 8 buoni degustazione di cui 2 riservati alle Isole del vino. Ogni buono darà diritto alla degustazione di vino e dovrà essere consegnato al responsabile del tavolo di degustazione. Qualora si volessero degustare altri vini si potrà acquistare, direttamente alla manifestazione, un altro carnet di degustazione al costo promozionale di € 6,00 cad.

Associazione Go Wine

Tel 0173 364631

stampa.eventi@gowinet.it

www.gowinet.it

 

Comune di Cocconato

Cortile del Collegio, 3 – 14023 Cocconato (AT)

Tel 0141 907007

www.comune.cocconato.at.it

Scopri questa e tutte le altre sagre piemontesi del 2023 selezionate per te sulla guida sfogliabile “Le Porte del Gusto®

Condividi con tutti!

ECCELLENZE SELEZIONATE DEL TERRITORIO

Se vuoi mettere in evidenza la tua azienda contattaci!

Cocco…Wine

02/09/2023
al 03/09/2023

Altre sagre stesso territorio

Fiera settimo torinese: | Sagritaly | Fera dij Còj

Fera dij Còj

10/11/2023
al 19/11/2023
Settimo Torinese
(
Torino
)
Settimo Torinese
(
Torino
)
Le Porte del Gusto® | Piemonte 2023
Le Porte del Gusto® Piemonte
Edizione 2023

Turismo da record: vincono l’enogastronomia,  le vacanze artistico-culturali e l’italian lifestyle

Sfoglia

AZIENDE DEL TERRITORIO PRESENTI SU LE PORTE DEL GUSTO 2023

Agriturismo cascina rosengana

Via E. Liprandi, 50
Cocconato
(
Asti
)
+390141907857
Le Porte del Gusto® | Logo

Bono Bruno Spazzacamino

Frazione Vaglierano Alto, 27
Asti
(
Asti
)
+393356487534
Le Porte del Gusto® | Logo

Carrefour Express

Via alla Stazione, 35
Montechiaro d'Asti
(
Asti
)
+390141999742
Le Porte del Gusto® | Logo

Raschio Gianluca impianti elettrici

Via Monviso, 11
Montiglio Monferrato
(
Asti
)
+393493090358
Le Porte del Gusto® | Logo