Festival del Tortellino

04/10/2022
al 04/10/2022
Con il patrocinio del
Patrocinio Bologna

Capoluogo della Città metropolitana e della regione Emilia Romagna, Bologna è situata tra le montagne dell’Appennino tosco-emiliano ed il cuore della Pianura Padana. Città d’arte, cultura e commercio con un’efficiente struttura fieristica e una rinomata tradizione manifatturiera e motoristica, Bologna è nota per i quasi 40 km di portici, i più lunghi del mondo. Chiamata anche la “Dotta”, per via dell’Alma Mater Studiorum (la più antica Università d’occidente), e la “Grassa” per la sua gastronomia, la città si fregia del titolo “Città creativa della Musica UNESCO” e vanta un centro storico medievale tra i più estesi e meglio conservati d’Europa, brulicante di locali, osterie, teatri e botteghe. Un primo sguardo alla città non può che aversi dalla bella Piazza Maggiore dove palazzi medievali, testimoni della vivace vita pubblica e di un’intensa attività economica, si coniugano perfettamente con la modernità, conservando il loro fascino antico. Ne è l’esempio Palazzo D’Accursio, sede del Comune, all’interno del quale troviamo la moderna Biblioteca multimediale Salaborsa in stile liberty e gli scavi archeologici romani visibili da un moderno pavimento in vetro. Tra i simboli di Bologna si annoverano la Fontana del Nettuno del Giambologna e le torri medievali. Fra tutte, s’innalzano maestose le Due Torri, quella degli Asinelli (98 metri) e la sua “gemella” Garisenda (48 metri, citata nell’Inferno di Dante). Lungo le antiche vie e gli infiniti portici, una meraviglia del tutto inattesa sono poi i canali risalenti al XII secolo e visitabili anche nei percorsi sotterranei. Un ricco patrimonio di opere artistiche è racchiuso nei suoi numerosi Musei e Gallerie. Bologna è sinonimo di enogastronomia. Mortadella, “ragù alla Bolognese”, tortellini, lasagne, tagliatelle, bollito, certosino, sono solo alcuni dei prodotti che l’hanno resa famosa nel mondo insieme alle mitiche sfogline, i cui corsi di cucina sono frequentati da visitatori di ogni continente. Tra gli eventi da segnalare il tradizionale Festival del Tortellino, organizzato dalla RistoAssociazione tOur-tlen ad ottobre nella splendida cornice di Palazzo Re Enzo, dove i professionisti del gusto propongono al pubblico gustose ricette.

In occasione dei festeggiamenti si San Petronio, patrono di Bologna, mercoledì 4 ottobre ci saranno ben 21 chef bolognesi (e non) a proporre altrettante gustose ricette che vedranno come protagonista il re della cucina emiliana già De.Co. del Comune di Bologna dal 2021: il tortellino. Massima libertà alla fantasia degli chef, ma con alcune regole imprescindibili: la sfoglia tirata al mattarello, la forma del tortellino classico e ingredienti sostenibili forniti da agricoltori e allevatori selezionati.

Questo evento è organizzato dalla risto-associazione Tour-tlen presso Palazzo Re Enzo dalle 11.30 alle 21.45.

L’ingresso al Salone del Podestà prevede l’acquisto di un coupon a 5,00 euro valido per un assaggio a scelta tra tortellini, un panino con la mortadella, un dolce oppure un calice di vino e verrà inoltre proposto un carnet di 10 assaggi a 45,00 euro.

 

Qui di seguito l’elenco delle proposte:

  • Erik Lavacchielli, Fourghetti: Tortellini in fonduta di Parmigiano Reggiano e noce moscata
  • Vincenzo Vottero, Phil Stefani Signature – Restaurant Chicago: “Bologna to Chicago”, Tortellini con crema di zucca al Parmigiano Reggiano, jus di pulled pork, pulled pork croccante, gel di cime di rapa
  • Alessio Battaglioli, Osteria di Medicina – Medicina (BO): “Il cappelletto in gita nel bosco”: Cappelletto “Ferrara style“  in ristretto di brodo di funghi galletti e perlage di aceto di lampone
  • Cynthia Ravanelli e Dario Stagni, Darcy: “Tortellini alla milanese” Tortellini tradizionale, zafferano e fondo bruno
  • Massimiliano Mascia, Ristorante San Domenico -Imola (BO): Tortellini fritti
  • Demis Aleotti, Bottega Aleotti -Crevalcore (BO): Tortellini “Val Pusteria” con crema di Parmigiano Reggiano, speck arrostito e polvere di porcini
  • Lucia Antonelli  Cuoca:Tortellini di Frontiera,con Parmigiano Reggiano e olio evo toscano
  • Alberto Guidetti, Ristorante La Luna Rossa – Palata Pepoli (BO): “Tortellini in retromarcia” con mortadella e gamberi con fumetto e croccante di Parmigiano Reggiano al pomodoro
  • Carlo Alberto Borsarini  Ristorante La Lumira-Castelfranco Emilia (MO): Tortellino Goccia d’Argento
  • Francesco Carboni, Ristorante Acqua Pazza-Bologna: Tortellino di razza, acciuga, mozzarella di bufala e limone in crema di tartufo
  • Fabio Berti,Trattoria Bertozzi: Tortellino in brodo De.Co
  • Dario Picchiotti Antica Trattoria di Sacerno: Ortichini in crema di patate, zucca e limone
  • Francesco Tonelli, Casa Merlò: “Purple truffle” Tortellini in sfoglia di rapa rossa su vellutata di tartufo nero
  • Vincenzo Tatoli, Ristorante A Balus: Tortellino con sfoglia integrale da grani antichi in crema di Parmigiano Reggiano, burro di malga e tartufo uncinato di Savigno
  • Giacomo Galeazzi, Ristorante Tramvia: Tortellini panna, prosciutto e piselli
  • Luca Fava, Agriturismo Mastrosasso: Tortellino in brodo di gallina
  • Federico Pettazzoni, Fine For Foodie Personal Chef: Tortellini tradizionali in crema di Parmigiano Reggiano e gel di barbera speziato
  • Pasquale Troiano, Cantina Bentivoglio: Tortellino gocciadoro
  • Pietro Montanari, Ristorante da Cesarina : Tortellini in brodo De.Co.
  • Stefano Aldreghetti, Salotto Aldreghetti – Barkalà Marghera (Ve): Tortellino di guanciale al ragù veneziano

 

Qui di seguito gli ospiti:

  • Vladi Nesi, Ristorante Emi – Lippo di Calderara (BO): Tortellini in consommè di cappone e mela cotogna
  • Gabriele Spinelli, Dolce Salato: Martina (tenerina con mascarpone) o Alessia (Bavarese alla vaniglia, mango pochè al rhum e crumble alla cannella e frutta secca)
  • Leonardo Ragazzi, Cremeria Funivia: Gelato alla panna cotta al caramello

 

Sempre presente il Consorzio Vini Colli Bolognesi con 21 cantine socie ed oltre 100 etichette, per accompagnare con i vini DOC Colli Bolognesi e DOCG Colli Bolognesi Pignoletto le creazioni degli chef presenti.

Saranno inoltre presenti la Mortadella Felsineo Selezione tOur-tlen, che accompagna ormai da anni gli chef dell’Associazione, ed una novità 2023 ovvero il Palio del Parmigiano Reggiano di San Petronio che vede la partecipazione di Parmigiano Reggiano con un concorso per premiare il miglior caseificio del territorio.

Durante l’evento verranno proposti gli assaggi del Parmigiano Reggiano di 24 mesi dei 9 caseifici produttori di Parmigiano Reggiano della provincia di Bologna, che serviranno ad eleggere il miglior Parmigiano Reggiano della provincia, oltre allo speciale premio assegnato dai ristoratori dell’Associazione TOur-tlen.

Durante la manifestazione si potranno acquistare oggetti “tortellinati” in edizione speciale per il Festival, compresa una nuovissima t-shirt in edizione limitata per il 2023. Tutto il ricavato della vendita degli oggetti, insieme ad una parte del ricavato dell’intero evento, saranno devoluti alla Fondazione Hospice MT. Chiantore Seràgnoli.

Risto-associazione Tour-tlen

info.tourtlen@gmail.com

www.tour-tlen.it

Pagina Facebook

 

 

Comune di Bologna

Piazza Maggiore, 6 – 40124 Bologna

Tel 051 203040

www.comune.bologna.it

Scopri questo e tutti gli altri eventi emiliano-romagnoli del 2023 selezionati per te sulla guida sfogliabile “Le Porte del Gusto®

Condividi con tutti!

ECCELLENZE SELEZIONATE DEL TERRITORIO

Se vuoi mettere in evidenza la tua azienda contattaci!

Festival del Tortellino

04/10/2022
al 04/10/2022

Altre sagre stesso territorio

Al momento non ci sono sagre
Le Porte del Gusto® | Emilia romagna 2023
Le Porte del Gusto® Emilia Romagna
Edizione 2023

Turismo da record: vincono l’enogastronomia,  le vacanze artistico-culturali e l’italian lifestyle.

Sfoglia

AZIENDE DEL TERRITORIO PRESENTI SU LE PORTE DEL GUSTO 2023

Gastronomia Ceccarelli

Via Pescherie Vecchie, 8
Bologna
(
Bologna
)
+39051231529
Le Porte del Gusto® | Logo

Le golosità di Nonna Aurora

Via Aristotile Fioravanti, 45/B
Bologna
(
Bologna
)
+39051357919
Le Porte del Gusto® | Logo

Panamore

Via dell'Artigiano, 50/C
Bologna
(
Bologna
)
+39051504671
Le Porte del Gusto® | Logo

Panificio sponghi

Via San Mamolo, 1/B
Bologna
(
Bologna
)
+39051580420
Le Porte del Gusto® | Logo

Ramaciotto pasta fresca con cucina

Viale XII Giugno, 2/A
Bologna
(
Bologna
)
+393519859180
Le Porte del Gusto® | Logo

Ristorante la scuderia

Via XX Settembre, 53
Dozza
(
Bologna
)
+390542678103
Le Porte del Gusto® | Logo